Renault Megane E-Tech plug-in hybrid, la chicca della gamma 2020 | VIDEO

866 0
866 0

Renault Megane E-Tech plug-in hybrid, la compatta alla spina arriva assieme al rinnovo di tutta la gamma del modello. Saranno disponibili in concessionario nella prossima estate.

Per tutte le Megane sono previsti sistemi di assistenza alla guida di livello 2, con interventi diretti degli ADAS oltre agli avvisi. L’estetica è stata aggiornata con luci a Led Pure Vision e con prese d’aria nuove sui paraurti.

Arrivano anche nuovi colori quali, Baltic Grey, Highland Grey eSolar Copper. L’infotainment a bordo beneficia del nuovo sistema Easy Link con schermo verticale da 9,3 pollici e da 10,2 per la strumentazione digitale.

Il nuovo sistema plug-in ibrido è quello di Captur. Formato dal 1.6 benzina, da due motori elettrici e dal cambio automatizzato. Per una potenza di sistema di 160 cavalli.

Leggi anche: Renault Captur 2020, la prova su strada di QN Motori

La batteria agli ioni di litio dalla capacità di 1,8 kWh permette una percorrenza di 50 km in modalità elettrica (e velocità massima di 135 km/h) nel ciclo misto e di 65 km nel ciclo urbano in città. Megane E-Tech plug-in inizialmente sarò disponibile in versione wagon, successivamente anche berlina a cinque porte.

Restano e altre versioni Diesel e benzina. Le prova col 1.5 Blue dCi da 95 e 115 cavalli. Le seconde col 1.3 TCe da 100, 115, 140 e 160 cavalli, poi una “eco” da 100 cv e il 1.0 tre cilindri da 120 cv.

300 cavalli per le Megane più scatenate

Le corsaiole Megane R.S. arrivano col 1.8 turbo benzina da 300 cavalli con 420 Nm di coppia se con cambio automatico a doppia frizione EDC e 400 Nm col manuale. Il top è Megane R.S. Trophy con freni Brembo e ammortizzatori dedicati, differenziale anteriore Torsen e telaio Cup.

Ultima modifica: 3 febbraio 2020

In questo articolo