Renault Koleos, prova su strada. SUV di qualità e motori puliti

306 0
306 0

Le dimensioni sono imponenti, il comfort da prima della classe. Il face lifting della Renault Koleos arriva a meno di tre anni dal lancio. È un Suv che condivide la base con la Talisman e l’Espace, dunque unisce l’agilità di una berlina agli spazi generosi e ben collaudati della crossover.

CS - Nuovo Renault KOLEOS: l’avventura Premium si fa strada

Anche nel reparto motori nessun taglio col passato. Il marchio francese ha deciso di continuare a credere nel diesel, scelta coraggiosa in tempi in cui si demonizza, fin troppo, questo tipo di alimentazione.

Ora però rispetto a prima si può scegliere tra due unità ancora più “pulite”: oltre che del filtro antiparticolato, i 2 turbodiesel sono dotati di catalizzatore SCR, un dispositivo che ne riduce le emissioni di ossidi di azoto.

Si tratta del 1.7 Blue dCi da 150 CV e 340 Nm di coppia massima, abbinato esclusivamente alla trazione anteriore, e del 2.0 Blue dCi potenziato a 190 CV e con 380 Nm di coppia massima a trazione integrale.

Il nuovo Renault Koleos si è già imposto a livello internazionale nel segmento dei grandi SUV grazie in particolare al design esclusivo e al comfort. Vanta importanti capacità off road grazie alla trasmissione integrale che può contare sul know-how dell’Alleanza.

Lanciato nel 2016 e commercializzato su cinque continenti, questo modello ha registrato 306.000 vetture vendute e si è imposto come uno dei modelli più internazionali della Renault.

Il nuovo Koleos fa ora progressi a ogni livello, soprattutto perché c’è più tecnologia con i nuovi motori più performanti ed efficienti. Una vera e propria silhouette elegante, una scrupolosa cura del dettaglio nella carrozzeria: tutto contribuisce al suo ruolo di grande SUV.

Questo nuovo modello ha l’aspetto aggressivo e molto bello, fari fendinebbia più evidenziati, anche il posteriore è stato ridisegnato e il doppio terminale di scarico che dà l’aspetto di sportività. Il sistema multimediale e di navigazione viene proposto in due formati di display: orizzontale o verticale.

Grazie alle misure ha più spazio interno; anche i sedili sono confortevoli, mentre il supporto è garantito dagli ampi poggiatesta Relax. Oltre alla funzione di riscaldamento e ventilazione, il sedile del conducente è ora dotato anche della funzione massaggio e memory.

Adotta una nuova generazione di motori Blue dCi Renault dotati delle nuove tecnologie anti-inquinamento e, in particolare, di un sistema di riduzione catalitica selettiva. Non rientra tra le macchine che pagheranno l’EcoTassa governativa.

È inoltre dotato di nuovi dispositivi tecnologici per aumentare la sicurezza e la connettività. La gamma dei dispositivi prevede anche l’Adaptive Cruise Control (di serie su Initiale Paris) il sistema di rilevamento della stanchezza.

Dotato inoltre, di fari Full LED che possono essere utilizzati contemporaneamente da abbaglianti e anabbaglianti. Viene proposto a partire da  35.300 euro (dCi 150 X-Tronic) e € 39.500 (dCi 190 X-Tronic All mode 4×4-i) sul livello Business.

Renzo Vatti

Koleos, galleria fotografica

Leggi anche: Renault Clio, Captur e Megane, rivoluzione ibrida e cambio hi-tech da F1

Ultima modifica: 27 marzo 2020

In questo articolo