Renault, giù le vendite a causa di chip e Russia

175 0
175 0

I dati sulle vendite globali – Russia esclusa – del gruppo Renault (in foto in basso il ceo Luca de Meo) per il primo semestre del 2022 segnano un calo del 12% rispetto allo stesso periodo del 2021.

I motivi del calo

Un crollo causato soprattutto dalla carenza di chip elettronici e dalla cessazione delle attività in Russia.

Luca De Meo, amministratore delegato di Renault
Luca De Meo, amministratore delegato di Renault

Leggi ora: Renault Austral, il nuovo Suv è prenotabile. Motori e allestimenti

Ultima modifica: 13 luglio 2022