La R8 non rientrerà più nei programmi Audi Sport dal 2020

2904 0
2904 0

Si avvia verso il capolinea la Audi R8, che sembra non rientrare più nei piani di Audi Sport. Dal 2020, la supercar di Ingolstadt dovrebbe uscire di produzione. Non si tratta di una data casuale. In quell’anno arriverà infatti la nuova Lamborghini Huracan, che si basa sulla stessa piattaforma. Il Gruppo punterà sul bolide di Sant’Agata Bolognese.

Questo è almeno ciò che filtra, secondo quanto riporta Automobile Magazine. Al Salone di Francoforte di settembre era stata presentata la R8 V10 RWS, prima Audi a trazione posteriore. Sembra che siano destinate a non vedere mai la luce anche anche l’elettrica R8 e-tron e la Scorpion. Quest’ultima, nei piani, doveva essere una hypercar da oltre mille cavalli. A generare questa potenza sarebbero stati quattro motori Ducati da 1.2 litri ciascuno.

L’uscita di scena della R8 non deve far pensare a un ridimensionamento dei programmi di Audi Sport. A breve arriveranno le nuove generazioni di R6, RS6, R7, RS7 e S8. Il motore V6 biturbo da 2.9 litri che spinge la RS4 e la RS5 è arrivato al suo massimo potenziale con i 463 cavalli erogati. Una versione ibrida plug-in, aggiungerebbe circa 114 cavalli da un motore elettrico, ma è ancora incerto che si esplori questa via.

La RS6 e la RS7 utilizzeranno lo stesso V8 biturbo da 4.0 litri della Porsche Panamera Turbo e della Bentley Continental GT, ma non ci saranno versioni elettrificate. Dopo il 2020, si attende la versione RS del Suv Q8. A spingerlo dovrebbe essere lo stesso motore della Lamborghini Urus, il V8 biturbo da 4.0 litri e 650 cavalli.

Ultima modifica: 27 dicembre 2017