Porsche, saranno due i modelli ibridi plug-in della 911

974 0
974 0

Non una, ma due Porsche 911 ibride plug-in. Nel 2019 è previsto l’arrivo della prima versione ibrida plug-in nella storia di questo modello. La notizia di questi giorni è che potrebbe non essere l’unico. Secondo Autoexpress, infatti, Porsche sta pensando a due modelli elettrificati della sua super sportiva.

Quello standard si posizionerà a metà della gamma, sopra la Carrera, ma in carniere ci sarebbe anche una versione top che affiancherebbe la 911 Turbo. I dettagli al momento sono piuttosto scarsi. Si suppone che la versione di medio livello possa basarsi sul powertrain del Cayenne E-Hybrid che produce un totale di 455 cavalli.

Sulla sportiva 911 ibrida plug-in, la potenza verrebbe maggiorata. Si parla di una accelerazione da 0 a 100 km/h sotto i 4 secondi e una velocità di punta di 290 km/h con la trazione integrale. Il Ceo di Porsche, Oliver Blume, aveva precedentemente confermato l’arrivo della versione ibrida plug-in sulla 911. Il boss della Casa tedesca aveva parlato di una vettura da 700 cavalli.

È così ipotizzabile che il primo dei due modelli ad arrivare sul mercato sia quello top della gamma elettrificata 911. Questa seguirà l’arrivo della Mission E, la prima Porsche completamente elettrica attesa a sua volta il prossimo anno. Non sono invece previste versioni elettrificate delle 911 più estreme: GT3, GT3 RS e GT2 RS.

Ultima modifica: 28 maggio 2018