Porsche 919 Hybrid Evo, mostruoso record al Nurburgring | VIDEO

8283 0
8283 0

Porsche 919 Hybrid Evo, prestazione straordinaria al Nurburgring. Il bolide guidato da Timo Bernhard ha frantumato un record nell’Inferno Verde. Lungo i 20,8 chilometri della Nordschleife ha fermato il cronometro a 5 minuti 19 secondi e 55 centesimi.

Impressionanti i dati della performance. Velocità media sul giro di 233,8 km/h, la punta massima di 369,4 km/h. Spaziale.

Proprio così 5’19″55 nell’Anello Nord, tra una miriade di curve e saliscendi. Una prova monstre, battendo un primato che resisteva in Casa Porsche da 35 anni. Era il 1983 quando la 956, guidata da Stefan Bellofs, siglò il tempo di 6’11″13.

La vettura del record, la 919 Hybrid Evo, è un cavallo di razza purissima.  Si tratta di uno sviluppo del prototipo Le Mans con cui Porsche ha vinto la 24 Ore di Le Mans nel 2015, 2016 e 2017. Trionfando nel Campionato Mondiale Endurance FIA (WEC) per tre volte consecutive. Un mezzo speciale

Potenza speciale

Porsche 919 Hybrid Evo scatena ben 1.160 cavalli. Dei quali 720 cv sull’asse posteriore grazie al V4 turbo benzina. E 440 davanti con il Kers ibrido. A contribuire alle prestazioni eccezionali ci sono il peso di soli 850 kg e un’aerodinamica sviluppatissima.

Ultima modifica: 29 giugno 2018

In questo articolo