Porsche 911 Turbo, sotto la soglia dei 3 secondi nello 0-100 | VIDEO

268 0
268 0

Porsche 911 Turbo da 45 anni è un riferimento tra le supercar. La “noveundici” con l’alettone e sovralimentata: adesso il turbo l’anno quasi tutte le 911, ma lei resta una icona del genere.

Porsche 911 Turbo

La 911 Turbo Serie 992 arriva quattro mesi dopo la versione più potente della gamma, la 911 Turbo S da 650 cavalli, ma il prestigio è sempre massimo.

Il sei cilindri boxer (cilindri contrapposti, noto come flat six) di 3.8 litri in questa versione eroga 580 cavalli di potenza e 750 Nm di coppia.

Abbinato alla trazione integrale e col cambio automatico a doppia frizione PDK a otto marce permette prestazioni straordinarie.

Accelerazione da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi (solo un decimo in più della Turbo S) sotto la soglia dei 3 secondi, spaventosa. Sia per la versione Coupé sia per la versione Cabriolet. Velocità massima di 320 km orari.

L’aspetti è più muscoloso rispetto alle altre 911 grazie alla carreggiate allargate di 45 millimetri all’anteriore e di 20 millimetri al posteriore. L’alettone è un altro fattore distintivo, come i cerchi da 20 pollici davanti da 21 pollici dietro. 

L’esuberanza è tenuta a bada dal Porsche Traction Management che garantisce la gestione ottimale della coppia tra i due asse. Porsche Active Suspension Management (PASM) permette i abbassare l’assetto di 10 millimetri e di rendere più rigide le sospensioni per una straordinaria tenuta in curva. Potenziati i freni. Pacchetto speciale, per questa Turbo, che si pone come riferimento assoluto.

In Italia, il prezzo di Porsche 911 Turbo Coupé parte da 191.009 euro, la 911 Turbo Cabriolet da 204.917 euro.

Porsche 911 Turbo, la galleria fotografica

Leggi anche: 911 Turbo S, motore, potenza e prestazioni della regina delle noveundici

Ultima modifica: 19 luglio 2020

In questo articolo