Porsche 911 GT3 R, purista da pista: 550 cavalli e boxer aspirato | VIDEO

781 0
781 0

Porsche 911 GT3 R è un’auto da corsa. Ma derivata dalla altrettanto eccezionale GT3 RS. Rappresenta l’orgoglio Porsche, vettura con motore aspirato, un must per i puristi, dove tutto è votato alla massima prestazione su pista.

Una vettura da competizione. Come dice il nome pronta per i clienti che si vogliono cimentare nel campionato Fia GT3. E disposti per acquistarla a far fronte a un prezzo di 459.000 euro, tasse escluse.

Sotto il cofano c’è il motore Porsche per eccezione. Boxer 6 cilindri aspirato, da 550 cavalli. Non un turbo, ma un propulsore da veri integralisti delle corse. Sempre pronto a ruggire e dotato di iniezione diretta a 200 bar. Il cambio è sequenziale a sei marce.

Dotata come tutte le auto da corsa di rollbar, cintura a sei punti di attacco, estintore, presenta un’aerodinamica estrema. Che culmina con il grande alettone posteriore, lungo 1,90 metri e largo 40 centimetri.

 

 

C’è il climatizzatore

E’ stato fatto largo uso di fibra di carbonio. L’assetto è regolabile, con bracci delle sospensioni forgiati più rigidi. La presenza del climatizzatore (per la prima volta) potrebbe trarre in inganno. Non è per un uso di comfort, ma per raffreddare l’abitacolo dal caldo infernale che si scatena in gara e in prova. L’abitacolo e il pilota, il “clima” porta aria refrigerante anche al casco e al sedile.

Porsche 911 GT3 R

Ultima modifica: 14 maggio 2018

In questo articolo