Porsche 911 Carrera Coupé e Cabriolet, prezzo da 108.139 euro

302 0
302 0

Porsche 911 Carrera Coupé e 911 Carrera Cabriolet, eccole. Il nome Carrera è stato adottato da Porsche per numerosi modelli.

Una parola spagnola, può sembrare strana, ma fu scelta per celebrare in occasione della vittoria Carrera Panamericana del 1954, in quella che era considerata la 1000 Miglia del Nuovo Mondo. ).

911 Carrera è il modello d’entrata dell gamma e si affianca a Carrera S. Dettaglio, Carrera ha gli scarichi rettangolari, Carrera S circolari.

911 Carrera S, la prova di QN Motori

Il prezzo in Italia è di 108.139 euro per Carrera Coupé  e 122.779 euro per Carrera Cabriolet. Presto arriveranno anche altre nuove versioni, come ad esempio le Carrera 4 a trazione integrale.

Il nuovo membro dell’ottava generazione della noveundici si presenta nelle versioni Coupé e Cabriolet. Due classici, lunghe 4,52 metri e con un passo di 2,45 metri.

Porsche 911 Carrera Coupé e 911 Carrera Cabriolet, potenza e prestazioni

I motori sono tutti boxer (a cilindri contrapposti) turbo. Con una potenza di 385 cavalli (15 in più rispetto alla settima generazione) e 450 Nm di coppia per questi 6 cilindri di 3 litri. L’accelerazione da 0 a 100 km/h si completa in 4 secondi netti grazie al pacchetto opzionale Sport Chrono.

La velocità massima è di 293 km/h per la Carrera Coupé e di 291 km/h per la Carrea Cabriolet.

I pneumatici sono ZR 235/40 su cerchi in lega da 19 pollici sull’asse anteriore e ruote da 20 pollici con pneumatici 295/35 ZR nell’asse posteriore.

Il cambio è l’automatico a doppia frizione PDK a otto rapporti. Una garanzia di prontezza e fluidità di marcia. Tanta potenza resta comunque entro un consumo più accettabile. Dichiarato nel ciclo NEDC 9 litri/100 km, ovvero una percorrenza media 11 km/litro.

Ovviamente se non si esagera col pedale del gas…

La plancia è tutta nuova con il grande display digitale dell‘infotainment da 10,9 pollici. Il cruscotto è “misto” tra digitale e analogico, con una grafica ben riuscita.

La connettività è completa e sono presenti numerosi sistemi di assistenza alla guida. Come il Porsche Wet Mode che garantisce una guida più sicura su strade bagnate.

Ultima modifica: 30 luglio 2019

In questo articolo