Piaggio resta leader di mercato nel segmento scooter. La presenza a EICMA

316 0
316 0

Il gruppo Piaggio, al 30 settembre 2021, detiene una quota di mercato complessiva nei veicoli a due ruote del 13,2%, confermando la leadership nel segmento scooter con una quota del 23,1%.

Il gruppo guidato da Roberto Colaninno  ha fatturato, nei primi 9 mesi, 1.319,2 milioni di euro (+ 32,7%) e 430.600 veicoli venduti nel mondo

Per il 2022 il Gruppo presenta a EICMA una serie di anteprime con tutti i suoi Marchi:

  1. Aprilia Tuareg 660. Aprilia presenta l’attesissima Tuareg 660, dedicata all’offroad e ai viaggi. Alza il livello della guida in fuoristrada tra le moto adventure ma esalta la sua indole da grande viaggiatrice. Grazie al suo comportamento impeccabile su asfalto, ai contenuti tecnici premium, alle performance del bicilindrico da 80 CV. E in virtù del peso ridotto a soli 187 kg a secco.
Aprilia Tuareg 660

Aprilia Tuono 660 Factory. La divertentissima Tuono 660 nella versione Factory, più potente, leggera e ricca nella dotazione. La potenza del bicilindrico frontemarcia di 660 cc passa dai 95 CV di Tuono 660 ai 100 CV di Tuono 660 Factory. Aumenta anche la grinta stessa del propulsore in accelerazione.

Aprilia RS 660 Limited Edition.  Presenta un’inedita livrea a stelle e strisce ispirata alla bandiera USA e un allestimento unico.

Aprilia SR GT

Aprilia SR GT.  L’innovativo scooter “urban adventure” SR GT. ealizzata per sostenere la lotta di (RED) contro le pandemie. Accanto al monocilindrico i-get di 125 cc, accreditato di una potenza massima pari a 11 kW a 8.750 giri. R di una coppia che raggiunge i 12 Nm a 6500 giri. Su Aprilia SR GT 200 fa il suo esordio l’inedito monocilindrico di 174 cc. Vanta una potenza di 13 kW a 8.500 giri e una coppia di 16,5 Nm a 7000 giri.

Moto Guzzi V100 Mandello
Moto Guzzi V100 Mandello

La grande novità

Moto Guzzi V100 Mandello. Moto Guzzi torna ad essere esempio di innovazione motociclistica, presentando, in anteprima mondiale, V100 Mandello. La moto totale divertente e ricca di tecnologie da primato.  All’esordio con  molte importanti innovazioni tecnologiche: la prima motocicletta con aerodinamica adattativa, la prima Moto Guzzi dotata di evolute soluzioni elettroniche come la piattaforma inerziale a sei assi, il cornering ABS, le sospensioni semiattive e il quick shift, solo per citare le più importanti. E sarà la prima Moto Guzzi spinta dal nuovo propulsore “compact block”, dalle raffinate caratteristiche tecniche. La tradizione è rispettata dall’architettura a V trasversale di 90° del bicilindrico. Che garantisce quel modo unico di erogare la coppia e quel sound inimitabile Moto Guzzi. Ma il progetto è totalmente nuovo e vanta prestazioni decisamente brillantiL La potenza è di oltre 115 CV e la coppia è di oltre 105 Nm, con il 90% disponibile già da 3500 giri.

Moto Guzzi V85 TT Guardia d’Onore. Toglie i veli su V85 TT Guardia d’Onore, la raffinata versione della “tuttoterreno” che celebra i 75 anni di collaborazione con il Reggimento Corazzieri. Ulteriore evidenza dell’esclusività di questa particolare versione, sul riser del manubrio è inciso il numero progressivo dell’esemplare, da 1 a 1946.

Piaggio 1 e Piaggio 1 Feng Chen Wang. Il nuovo Piaggio 1, il primo e-scooter del brand italiano disponibile anche nella stilosa versione disegnata dalla designer Feng Chen Wang.

(VESPA ELETTRICA)RED Vespa propone (VESPA ELETTRICA)RED la versione speciale dell’elettrico più elegante del mondo.

(VESPA ELETTRICA)RED

Ultima modifica: 24 novembre 2021

In questo articolo