Peugeot e-2008, prova del SUV elettrico | VIDEO

1050 0
1050 0

Peugeot e-2008, il SUV elettrico presenta il fututo, ma resta nello spartito. Il nuovo ruote alte compatto francese, disponibile anche Diesel e benzina, oltre alla carta del design gioca quella della polivalenza.

Peugeot 2008, la prova su strada di benzina e Diesel di QN Motori 

Abbiamo testato la versione elettrica in Provenza, nelle medesime condizioni delle altre due.

Accreditato di una potenza di 136 cavalli e 260 Nm di coppia, un’autonomia dichiarata di 310 km e una velocità massima di 150 km/h.

Peugeot e-2008, prova del SUV Elettrico 35

Realizzato sulla stessa piattaforma CMP, Peugeot e-2008 si presenta come alternativa.

Differente dal punto di vista estetico per la griglia, il logo del Leone “elettrificato” da dettagli in blu, quello del nome del modello e ovviamente la mancanza degli scarichi.

Peugeot 2008 scheda tecnica

Anche l’abitacolo ripropone lo stesso ambiente, derivato da quello di nuova 208. Equilibrato e indovinato: con il piccolo volante, la plancia iCockpit 3D tridimensionale e ovviamente digitale. 

Identici anche gli allestimenti: Active, Allure, GT Line e GT. Cambia ovviamente il prezzo, a partire da 38.050 euro. Ma Peugeot punta a offrire, soprattutto per la versione elettrica, l’uso più che l’acquisto della vettura.

Peugeot 2008 listino

Ovvero con il noleggio a lungo termine Free2Move Lease.

Con i pacchetti ideati con Enel X, da colonne del Gruppo Italiano il Pack Street (630 euro) con a disposizione fino a 1.350 kWh (27 “pieni” al mese). E il pacchetto Home, che prevede l’installazione della Wallbox.

Le batterie sono garantite otto anni, o 160.000 km: poste sotto il pianale, riducono leggermente la capacità del bagagliaio (da 434 a 405 litri). E non inficiano sull’assetto.

Peugeot e-2008 sulle strade collinari della Provenza ha mostrato un’ottima elasticità.

Silenzioso e confortevole, offre le tre modalità di marcia delle sorelle Diesel e benzina, Eco, Normal e Sport, con crescenti potenza e coppia a disposizione, fino ai 150 cv e ai 260 Nm.

Si può anche aumentare l’autonomia selezionando la posizione B, per recuperare ancora di più energia in frenata.

I tempi di ricarica. 

E’ anche programmabile a distanza. Chiaramente da presa domestica (con 3 kWh) servono 17 ore. La musica cambia con altre soluzioni.

Servono da 5 ore e 15 minuti a 8 ore per una ricarica completa da una WallBox (versione trifase 11 kW o monofase 7,4 kW) con relativo cavo di carica da 22 KW (disponibile come accessorio).

E 30 minuti per ricaricare la batteria all’80% da un terminale di ricarica pubblica da 100 kW.

Non è sportivo  e-2008, ma dinamico, con una gradevole attenzione al comfort.

La strumentazione fornisce in tempo reale, su cruscotto e display, consumo energetico e autonomia. Piacevole anche sul misto: il tutto coadiuvato dalla guida assistita di livello 2.

La strada intrapresa da Peugeot, con la triplice offerta, è convincente. L’elettrico, pur con un’autonomia reale stimabile intorno ai 250-270 km, è un’alternativa interessante.

Che gratifica alla guida e anche l’occhio: non sono dettagli di poco conto.

Ultima modifica: 6 dicembre 2019

In questo articolo