Peugeot-Citroen investe 200 milioni nello stabilimento di Sochaux

1157 0
1157 0

Peugeot-Citroen, ovvero Groupe PSA investe 200 milioni di euro nel processo di modernizzazione «Sochaux 2022». Dichiarata ambizione di farne uno stabilimento di riferimento, al centro del suo bacino storico.

L’obiettivo di questo progetto strategico consiste nel semplificare i flussi produttivi. Che, ereditati da oltre un secolo di storia industriale, non permettono a Sochaux di esprimere appieno il suo potenziale rispetto ad altri siti industriali..

Ridare coerenza all’ubicazione degli edifici permetterà di ridurre le rotture di carico. Oggi Sochaux è una fabbrica complessa, che si estende su una superficie di 200 ettari. Comprende 24 chilometri di nastri trasportatori e ogni giorno mobilita decine di camion per spostare i sotto-insiemi dei veicoli in produzione.

Alla fine di questo progetto di trasformazione, Sochaux sarà in grado di rispondere alle mutate aspettative della clientela. Grazie a un flusso multi-silhouette davvero polivalente. In grado di fabbricare sei silhouette diverse, con una capacità produttiva di 400 000 veicoli all’anno, superiore alla media degli ultimi 10 anni. L’acquisizione di una nuova linea di presse a trasferta di grandi dimensioni è una novità in Francia. La prima acquisita negli ultimi 20 anni.

Sarà di ultima generazione ad elevata cadenza, multipezzo, in grado di produrre pezzi in acciaio e in alluminio. La modernizzazione di Sochaux passa anche per la creazione di un reparto di Lastratura polivalente. Estremamente flessibile, in grado di accogliere tutta la diversità della produzione e con la collocazione di un reparto di Montaggio, secondo i più avanzati standard mondiali. Al centro della fabbrica, allineato agli altri edifici della produzione. Questo reparto di assemblaggio sarà costruito nel rispetto degli standard più avanzati.

Peugeot-Citroen, il logo progetto "Sochaux 2022"
Peugeot-Citroen, il logo progetto “Sochaux 2022”

La fabbrica di Sochaux, progettata secondo i principi della fabbrica del futuro, disporrà delle ultime evoluzioni. In materia di strumenti digitali, logistica full kitting, piattaforme mobili, sulle quali prenderanno posto gli operatori ai fini di una migliore ergonomia e un livello di qualità ottimale. I reparti saranno organizzati meglio perché saranno pensati per il 21° secolo.

Le trasformazioni pianificate nell’ambito di questo progetto « Sochaux 2022 » permetteranno di adeguare la culla industriale di Groupe PSA ai principi del programma « fabbrica eccellente ». E di assicurarle un futuro, grazie ad un alto livello di prestazioni.

Peugeot-Citroen – le parole di Picat e Vincent.

Per Maxime Picat, Direttore della Regione Europa. «Sochaux produce oggi i veicoli emblematici di Groupe PSA, tra cui la Peugeot 3008 che sta avendo uno straordinario successo commerciale e comincerà la produzione di un veicolo per il marchio Opel. So di poter contare sulla professionalità e il forte impegno di tutti i collaboratori del nostro sito storico. Con i quali ho avuto la fortuna di lavorare, per continuare a soddisfare le aspettative dei clienti attuali e futuri. » Per Yann Vincent, Direttore industriale di Groupe PSA. «Il progetto “Sochaux 2022, L’automobile si disegna un futuro”. Traduce perfettamente la volontà di Groupe PSA di scrivere il suo futuro industriale in Francia.»

Ultima modifica: 22 febbraio 2017