Peugeot 308, test su strada. La media ruggisce anche con l’ibrido

896 0
896 0

Curiosità: la prima auto a circolare nel Belpaese

Chi l’avrebbe mai detto che la prima auto a circolare in Italia si stata proprio una Peugeot? Era il 1893 e il signor Gaetano Rossi di Piovene Rocchette, nel Vicentino, acquistò una Type 3, modello allora all’avanguardia a 4 posti vis a vis (come le carrozze a cavalli cui assomigliava molto).

Dal 1954 questa vettura, esemplare numero 25, recuperata e riportata alle condizioni originali, fa bella mostra di sé al Museo Mauto di Torino, mentre la cittadina di Piovene ha dedicato una piazza con tanto di monumento ad Armand Peugeot.

Il tutto per dire che la Casa del Leone ha voluto venire proprio in questa zona, e in particolare a Bassano del Grappa (con relativa visita alla pluricentenaria distilleria Nardini) per «rinfrescare» la comunicazione sulla nuova Peugeot 308 e in particolare sulle nuove versioni ibride plug-in e station wagon.

«Su queste strade ricche di storia automobilistica e industriale del paese – ha spiegato Giulio Marc D’Alberton, responsabile comunicazione Peugeot -, Nuova Peugeot 308 ripercorre idealmente le strade solcate dall’antenata e traccia una nuova rotta in uno dei segmenti di mercato più importanti a livello europeo. Una nuova generazione, della serie 3 Peugeot che nel corso degli anni ha rappresentato la vettura media da famiglia. Dalla prima 301 del 1932 alla decima generazione rappresentata oggi da Nuova 308».

Il nuovo Leone

La nuova 308 offre innovativi sistemi di assistenza alla guida che permettono di avere un livello di guida autonoma di tipo 2, il massimo oggi permesso a livello europeo. In più troviamo il rivoluzionario Peugeot i-Cockpit, dotato di visualizzazione 3D per la strumentazione digitale, che si abbina al debutto del nuovo Peugeot i-Connect, il sistema multimediale che introduce nel mondo auto l’esperienza d’uso dei tablet.

Le 308 alle spina

Quest’anno entrano a far parte della famiglia anche due versioni ibride plug-in da 180 e 225 cv che si aggiungono ai benzina e diesel già noti. E l’anno prossimo arriverà anche una versione 100% elettrica in grado di assicurare un’autonomia di 400 km.

Nuova Peugeot 308 è disponibile in versione berlina 5 porte. Ma dal mese di giugno arriverà anche la variante wagon. Entrambe offerte in 5 allestimenti, altrettante motorizzazioni e due trasmissioni (manuale a 6 rapporti o automatica a 8). Ciascuna offre ben 21 diverse combinazioni.

Le promozioni in atto

Per la 308 ibrida plug-in da 180 cv con cambio automatico, fino al 30 aprile è ancora disponibile la promozione per il noleggio a lungo termine. Ovvero, anticipo di 8.400 euro, 35 rate da 269 euro e rata finale da 20.300 euro.

Infine, da notare che proprio alla nuova 308 è stato affidato il compito di portare al debutto il nuovo logo. L’undicesimo della sua storia e nuovi elementi di design. Come la firma luminosa Peugeot, con l’artiglio anteriore e il triplo graffio sui fanali posteriori. Perché pur sempre di un Leone si tratta!ù

Cesare Paroli

Leggi ora: Peugeot 3008 Hybrid 225 a listino con l’allestimento Active Pack

Ultima modifica: 26 aprile 2022