Pagani, aumenti, congedi più ricchi e formazione. Le supercar premiano i dipendenti

2038 0
2038 0

L’aziende delle supercar sostiene i dipendenti. Più premi e congedi alla Pagani Automobili di San Cesario Sul Panaro, in provincia di Modena, l’azienda automobilistica della motor valley che collabora con i corsi universitari regionali e che produce la supercar Huayra, con 170 addetti.

Pagani Huayra R

Tutti i lavoratori hanno votato all’unanimità l’ipotesi di accordo sul primo contratto integrativo aziendale della Pagani, alla fine firmato dai sindacati Fiom-Cgil e Rsu dopo sette mesi di trattativa. L’azienda era senza sindacato fino a settembre 2020, quando sono state elette le prime rappresentanze di base, e a febbraio è iniziata la trattativa.

Pagani Huayra Tricolore
Pagani Huayra Tricolore

L’accordo prevede l’azzeramento dei superminimi assorbibili di tutti i dipendenti in forza alla Pagani all’1 giugno. Permettendo loro di ottenere l’aumento previsto dal contratto collettivo nazionale Confapi firmato il 31 maggio. E il congedo parentale facoltativo retribuito dall’Inps, oggi al 30%, viene portato al 40%.

Horacio Pagani
Horacio Pagani

Buone notizie per i dipendenti a a tempo determinato

I lavoratori a tempo determinato e i somministrati, inoltre, verranno trasformati a tempo indeterminato dopo un’anzianità complessiva di 12 mesi anche frazionati: il premio prevede un acconto di 500 euro a luglio, mentre per il 2022 e il 2023 verranno assegnati acconti pari a 50 euro mensili. Al raggiungimento dei parametri di qualità, redditività e produttività, inoltre, il premio di risultato vale 2.300 euro per il 2021, 2.400 per 2022 e 2.500 per il 2023. Non manca poi un impegno sulla formazione in azienda.

Leggi ora: Horacio «Io, il mio amico Fangio e le auto da sogno»

Ultima modifica: 2 agosto 2021