Mokka inizia la nuova era Opel, primo contatto con il SUV compatto

602 0
602 0

Mokka inizia la nuova era di Opel, per stile e tecnologia. Una per lo stile, di interni ed esterni, che definirà il design dei prossimi modelli del Marchio. Trina per le alimentazioni benzina (100 e 130 cv), Diesel (110 cv) ed elettrica (136 cv).

Nuovo Opel Mokka-e
Nuovo Opel Mokka-e

Abbiamo vista e toccato con mano il SUV compatto del Segmento B all’anteprima per l’Italia a Milano. Nuova Mokka arriverà in concessionario a febbraio, ma è già ordinabile, con un prezzo a partire da 22.200 euro.

Scarica ora: Listino prezzi Opel Mokka 2021

E’ uno spartiacque per il nostro Marchio”, assicura Andrea Leandri, direttore marketing di Opel Italia. Senza dubbio, Mokka cambia nelle dimensioni, più corta di 13 centimetri (4,15 metri di lunghezza contro i 4,28 di Mokka X uscente), più leggera mediamente di 120 kg, per essere efficiente e agile.

Diversa in tutto. Il nuovo stile a partire dal frontale chiamato Vizor, che arriva al posto della mascherina tradizionale, e concentra i sensori per l’assistenza alla guida. La nervatura longitudinale sul cofano che incontra la linea dei fari a Led, il profilo laterale semplice e muscoloso, il tetto spiovente e i gli sbalzi corti.

Le proporzioni sono molto interessanti, favorite anche dalla piattaforma CMP del Gruppo PSA.

Anche l’abitacolo è rivoluzionato da un nuovo concetto. Il Pure Panel, che propone la alta tecnologia abbinata alla massima semplicità di stile e per i comandi.

Essenziale, con linee decise: il risultato, sia nella parte digitale (nella dotazione sino a due display, da 12 pollici per la strumentazione e 10 pollici per l’infotainment) che in quella tattile (come la leva del cambio)  è funzionale ed esteticamente riuscito.

Unico pegno da pagare, a nostro avviso, la capienza del bagagliaio non eccezionale: 350 litri, disponibili in un vano comunque razionale.

La piattaforma multi-energy di Groupe PSA (Common Modular Platform) permette più prestazioni e meno emissioni, con una rigidità torsionale aumentata, tutto a vantaggio della tenuta di strada.

E consente la tripla motorizzazione. Per PSA la strada elettrificata non passa per mild hybrid o full hybrid, ma solo per plug-in hybrid, l’ibrido ricaricabile e l’elettrico puro al 100%.

Opel Mokka offre le tre possibilità. 

  • Benzina, col 3 cilindri 1.2 turbo da 100 e 130 cavalli (abbinabile anche al cambio automatico a otto marce), capace di un consumo di 4,8 litri/100 km e di emissioni di 111 g/km di CO2.
  • Diesel, col 4 cilindri di 1.5 litri da 110 cavalli e 250 Nm di coppia. Accreditato di un consumo di 3,8 litri/100 km e di emissioni di 100 g/km di CO2
  • E la grande novità Mokka-e, al 100% elettrica. Con motore elettrico da 136 cavalli, 260 Nm di coppia. Abbinato alla batteria (garantita 8 anni, o160.000 km) dalla capacità di 50 kWh. L’autonomia dichiarata nel ciclo misto è di 324 chilometri. L’accelerazione da 0 a 50 km/h si compie in 3,7 secondi. Scattante.

Dotata di serie di ADAS di ottimo livello,  riconoscimento limiti stradali, ostacoli, pedoni, funzione mantenimento automatico della carreggiata controllando lo sterzo, Mokka come detto ha un prezzo a partire da 22.200 euro per la 1.2 100 cv. Edition. La versione elettrica parte da 34.000 euro, ma. con gli incentivi statali, quelli Opel e la rottamazione può scendere fino a 23.000 euro.

I primi clienti che prenoteranno online avranno condizioni premianti. Agevolazione sugli optional del l 50%, RC auto gratuita e per la versione elettrica la wallbox da 7,4 kW  (Enel X) in omaggio.

Opel Mokka, la galleria fotografica

 

Ultima modifica: 7 ottobre 2020

In questo articolo