Grandland X Hybrid4, perché è speciale la prima ibrida alla spina di Opel | VIDEO

340 0
340 0

Andrea Leandri, direttore marketing di Opel Italia, ci racconta perché Grandland X Hybrid4 è speciale.

E’ la prima auto della casa alla alla spina. Una PHEV, ibrida ricaricabile: plug-in hybrid.

E’  dotata di  trazione integrale. Sotto il vestito c’è un powertrain composto dal motore turbo benzina 1.6 litri quattro cilindri  da 200 cv e da due propulsori elettrici da 109 cv. Cui si aggiunge  una batteria agli ioni di litio da 13,2 kWh di capacità.

ll motore elettrico anteriore è abbinato al cambio automatico a otto rapporti. L’altro propulsore elettrico e il differenziale sono integrati nell’asse posteriore per fornire la trazione integrale on demand. Sono disponibili quattro modalità di guida: elettrica, ibrida, trazione integrale e Sport.

300 cavalli green

La potenza di sistema è di 300 cavalli. Il consumo di verde (ciclo WLTP) è di 2,2 litri di benzina ogni 100 km. Le  emissioni di CO2 sono di 49 g/km.

La batterie permettono un’autonomia solo elettrica è di 50 km (si aggiunge quella del serbatoio a benzina). Con una wallbox da 7,4 kW la ricarica si completa in 1 ora e 50 minuti.

Ultima modifica: 29 gennaio 2020

In questo articolo