Nuovo Volkswagen Touareg: grande SUV, tecnologia al top

1662 0
1662 0

Nuovo Volkswagen Touareg, la terza generazione del grande SUV è pronta. Presentata al Salone di Pechino, punta su design e tecnologia. Abbiamo potuto vederla in anteprima qualche settimana fa ad Amburgo, in Germania. Ecco quali sono le principali novità.

Nuova Touareg punta su design, tecnologia di bordo e una spettacolare plancia. Le dimensioni sono cambiate. E’ più lunga di sette centimetri, arriva a 4,88 metri e più bassa di 1 cm. Più filante in poche parole, con più carattere: ispirata alla Concept T-Prime GTE di quale tempo fa.

La parentela è molto nobile. Nasce infatti sulla piattaforma MLB Evo. Ovvero quella di Audi Q7, Bentley Bentayga e Porsche Cayenne. Spiccano sulla calandra le linee orizzontali, con le nervature che arrivano nei fari.

Nuova Volkswagen Touareg: il sontuoso Innovision cockpit

Touareg dispone di trazione integrale. Pronta ad affrontare il fuoristrada grazie angoli di attacco e di uscita (entrambi di 31°) non certo banali. Può arrivare fino a 3,5 tonnellate di carico rimorchiabile: il massimo per una vettura. Tutti i sistemi di assistenza alla guida sono gestiti da un’unica centralina.

Innovision Cockpit, una plancia spettacolare

La grande novità “scenica” è Innovision Cockpit, una plancia che pare destinata a fare scuola. Il digitale prende definitivamente il sopravvento. Nel cruscotto c’è un display da 12 pollici e in plancia uno schermo enorme da 15 pollici. Non s’era mai vista un’accoppiata del genere. Un complesso curvilineo, rivolto al guidatore: che comanda l’auto a guisa di smartphone.

Sono tre gli allestimenti personalizzabili per gli interni Atmosphere, Elegance, R-Line. I materiali usati sono di altissima qualità. Pelle, raffinato legno a pori aperti. I sedili hanno funzione massaggio.

Le poltrone posteriori sono dotate della inclinazione dello schienale variabile. Utile a regolare la posizione in funzione della durata de del tipo di viaggio. Stupefacentela capacità del bagagliaio, che parte da un minimo (!) di 870 litri.

Dotazione tecnica di primo livello

Nuovo Volkswagen Touareg porta in dote retrotreno sterzante, ammortizzazioni ad aria e compensazione attiva del rollio. Quest’ultima grazie a barre stabilizzatrici a regolazione elettromeccanica.

Le ruote dietro, per dare più agilità nelle manovre strette, sterzano in direzione opposta all’anteriore fino a 37 km orari. A velocità superiore nella stessa direzione per dare maggiore stabilità e assetto. Inoltre le sospensioni ad aria hanno un’escursione fino a 70 millimetri. E a 120 km/h si ribassano di 25 o 35 mm. Per avere la migliore guidabilità, intesa come sicurezza e piacere, sia in off road che su asfalto.

Prima i Diesel, poi ibrido e benzina

I motori inizialmente disponibili in Italia saranno i V6 Diesel di 3 litri, da 231 e 286 cavalli. Poi arriveranno il benzina, sempre V6 3.0, in grado di erogare 340 cv e la versione plug-in ibrida da 367 cv (con motore V6 a benzina). Il prezzo di partenza sarà di circa 60.000 euro.

L’evoluzione del design di Volkswagen Touareg

Ultima modifica: 9 aprile 2018

In questo articolo