Nuova Toyota GR86, la sportiva dura e pura resta fedele al classico

1018 0
1018 0

Nuova Toyota GR86, la sportiva resta fedele al suo retaggio. Definita dalla Casa giapponese “un’auto analogica per l’era digitale”. L’istantanea è azzeccata. Arriverà in Europa nella primavera del 2022.

Le seconda serie si conferma come sportiva d’ingresso di Toyota. Votata al piacere di guida. Con trazione posteriore, cambio manuale o automatico, configurazione 2 posti +2. Dispone di un telaio irrigidito, la distribuzione dei pesi è del 53% davanti e del 47% dietro.

Con un passo più lungo di 5 millimetri e altezza ridotta di un centimetro, ma nella sostanza identica. Nuovi i gruppi ottici e anche in plancia spicca il doppio display digitale. Ma votato alla prestazione, con il contagiri in primo piano.

Cavalli e coppia

Il motore è un 4 cilindri boxer aspirato da 2,4 litri. Eroga 234 cavalli e 250 Nm di coppia a 3.700 giri. Le prestazioni: accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi e 226 km/h di velocità massima.

Per sentire meglio la voce del boxer c’è l’Active Sound Control, che porta in abitacolo il canto del motore. Presente il differenziale Torsen posteriore, per scaricare a terra la potenza. Nella modalità guida Track vengono esclusi tutti i sistemi di assistenza alla guida e controllo trazione. Per guidare in purezza.

 

Ultima modifica: 3 dicembre 2021

In questo articolo