Noleggio auto, i numeri di un fenomeno in crescita

3511 0
3511 0

Il noleggio auto sta diventando sempre più popolare. Le incertezza sulla situazione politica e la ripartenza dell’economia in Italia rimangono immutate, ma a sorpresa il mercato dell’auto dimostra una persistente vitalità, confermando l’importanza di questo comparto nel contesto nazionale.

Da quasi due anni il segno più permane quasi costante a testimoniare la ritrovata vitalità di un mercato che si appoggia molto anche sulle flotte aziendali e i noleggi a breve e lungo termine. Che stanno cambiando poco a poco il costume degli italiani nell’utilizzo dell’auto.

I dati resi noti dal ministero dei Trasporti (relativi al mese di marzo e al consuntivo del primo trimestre 2017) sulle immatricolazioni (rispettivamente +18,6% e +11,9% sugli stessi periodi dell’anno precedente) non lasciano dubbi al riguardo e consentono allAniasa, l’associazione delle aziende di noleggio, di dichiarare che le vendite di auto ai privati appaiono in lieve ripresa. Mentre il noleggio viaggia con il vento in poppa.

Boom del noleggio breve

Benissimo il noleggio a breve termine che fa registrare un +50,6%. Un incremento importante derivante dalla necessità di irrobustire le scorte di vetture da parte delle società del settore. In vista di una probabile stagione turistica di segno positivo.

Ma brillante anche il dato sulle immatricolazioni per il noleggio a lungo termine (+23,5%). Che prosegue senza interruzioni da tre anni il trend di crescita. Così l’intero settore del noleggio oggi ha un’incidenza del 24,5% sul mercato complessivo dell’auto in Italia.

Ultima modifica: 3 maggio 2017