Nissan Terra, solidità e robustezza per i mercati asiatici

334 0
334 0

Nissan ha presentato Terra, il nuovo Suv per i mercati asiatici. Si tratta di un’evoluzione del Nissan Patrol, il fuoristrada inizialmente avevano progettato per le forze di polizia e i corpi militari. Solidità e robustezza sono quindi caratteristiche essenziali anche di Terra.

Il veicolo con configurazione body-on-frame è progettato e costruito in Cina per soddisfare la crescente domanda di veicoli 4×4. Si tratta del primo Suv di questo genere lanciato nell’ambito del piano a medio termine Nissan M.O.V.E to 2022. Nissan Terra presenta un telaio a longheroni versatile in una veste potenziata, per conferire una maggiore rigidità e un’autentica guida off-road.

Tra le altre caratteristiche spiccano un sistema di sospensioni posteriori a 5 link con molle elicoidali e un assale posteriore rigido. Comfort e praticità in una struttura robusta e resistente. Il sistema a trazione integrale con differenziale autobloccante consente un maggiore controllo. La funzione Hill Descent Control aiuta a regolare la velocità nelle discese a forte pendenza. Terra è inoltre equipaggiato con il sistema di assistenza alla partenza in salita (Hill Start Assist).

Il motore benzina QR25 a quattro cilindri offre le massime prestazioni di accelerazione nella sua categoria. La guida è fluida ma potente, con 180 cavalli e una coppia di 251 Nm. Nello spazioso abitacolo, dotato di sedili Zero Gravity, c’è posto per cinque persone. Attualmente è disponibile in sei colori: Gold Metallic, White Pearl, Brown Pearl Metallic, Silver Metallic, Black Solid e Red Solid.

Ultima modifica: 13 aprile 2018