Nissan Micra, nuovi motori e la versione speciale N-Sport

646 0
646 0

Nissan sfodera una lunga serie di novità per la gamma Micra in questo inizio di 2019. Arrivano nuovi motori, un nuovo cambio automatico e una versione speciale, la N-Sport. La famiglia Micra disponeva attualmente del motore benzina aspirato IG da 1,0 litri e 71 CV di potenza e del motore diesel dCi da 1,5 litri e 90 CV di potenza.

Ora arrivano un nuovo propulsore turbo benzina in due ordini di potenza. Il 1.0 litri sarà infatti offerto con 100 e 117 cavalli a fornire un po’ di pepe alla piccola giapponese. Il nuovo motore è abbinabile al cambio manuale e al nuovo cambio automatico Xtronic al debutto su questa vettura. Entrambi sono conformi alla normativa sulle emissioni Euro 6d-Temp.

Il turbo benzina IG-T da 1,0 litri e 100 cavalli è al debutto assoluto su un veicolo dell’Alleanza. Il nuovo motore di punta della gamma è quello da 117 cavalli. Si tratta di un’unità non solo potenziata rispetto a quella da 100 cavalli, ma completamente diversa. È stato sviluppato dall’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi in collaborazione con Daimler.

Il propulsore da 117 cavalli è disponibile esclusivamente sulla versione speciale Micra N-Sport. Questo modello è caratterizzato da assetto ribassato (-11 mm) e sospensioni ottimizzare per esaltarne il comportamento di marcia. La precisione dello sterzo è stata aumentata: la cremagliera è più rapida e leggera, di conseguenza l’auto è sensibilmente più agile e divertente da guidare.

Le novità non si fermano qui. Arriva, infatti, anche la motorizzazione con doppia alimentazione benzina-GPL, un’esclusiva tutta italiana. La Nuova Micra GPL è sviluppata sulla base del motore turbo-benzina IG-T da 0,9 litri e 90 CV. Il passaggio dall’alimentazione a benzina a quella a GPL avviene attraverso il commutatore posizionato nel tunnel centrale, al di sotto della leva del cambio.

Ultima modifica: 31 gennaio 2019