Motor Bike Expo, a Verona quattro giorni dedicati a biker e moto custom

349 0
349 0

Otto padiglioni con 700 aziende espositrici, preparatori e customizer di fama internazionale. Più di 21mila metri quadrati di aree esterne riservate a oltre 60 gare ed esibizioni. Il mondo delle moto personalizzate torna da oggi alla Fiera di Verona per la decima edizione di Motor Bike Expo. Che è in programma fino a domenica 21 gennaio, con una giornata di manifestazione in più.

Le parole di Maurizio Danese, presidente di Veronafiere

«Motor Bike Expo inaugura il nostro calendario fieristico 2018. Forte di un successo che si è consolidato negli anni. Passando in 10 edizioni da 95mila e a 160mila visitatori. Uno sviluppo che ha accompagnato quello del mercato italiano. Che fa segnare alla fine del 2017 una crescita del 5,1% rispetto al 2016, superando i cinque miliardi di euro di fatturato».

Il format di Motor Bike Expo negli anni si è sviluppo e oltre al segmento custom, oggi abbraccia in modo trasversale e completo tutto il panorama che fa riferimento alle due ruote a motore. Tra sport, show, turismo, formazione e sicurezza.

Per Francesco Agnoletto, ideatore e organizzatore della rassegna insieme a Paola Somma, «Motor Bike Expo accontenta gli appassionati di tutti i settori del motociclismo, sempre più competenti e intenditori autentici. Che in fiera trovano pezzi unici spesso accompagnati dai loro creatori di fama mondiale»

All’inaugurazione di oggi erano presenti anche Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere. Federico Caner, assessore al Turismo della Regione Veneto. Filippo Rando, assessore alla Sport del Comune di Verona. E Pino Caldana, vicepresidente della Provincia di Verona.

Ultima modifica: 18 gennaio 2018