Mitsubishi Eclipse Cross, ecco il SUV-Coupé alla giapponese | VIDEO

3243 0
3243 0

Mitsubishi Eclipse Cross, ecco il SUV coupé alla giapponese. Squadrato e dinamico, in ricordo della sportiva che ebbe successo, specialmente negli USA, negli anni ’90. Il design, ardito, riprende le forme del Concept XR PHEV II.

Le dimensioni sono da crossover/SUV del segmento C. Lunghezza di 4,44 metri, larghezza di 1,80, altezza 1,69 e passo di 2,67, per una prospettiva di buona abitabilità. Arriverà in Europa nel prossimo autunno.

Si distingue per il profilo a cuneo, il finestrino posteriore inclinato, i vistosi i parafanghi e i gruppi ottici posteriori orizzontali con una barra luminosa a LED che integra le luci dei freni e la terza luce di stop.

Mitsubishi Eclipse Cross. Sotto il cofano.

I motori disponibili sono due. Il nuovo benzina da 1,5 litri a iniezione diretta con cambio CVT a 8 marce (con simulazione manuale) Sport Mode. E poi il più classico, per l’Europa, 2.2 litri turbodiesel, che lavora in sinergia con un automatico a otto rappporti. Su tutti i modelli la trazione è integrale con controllo elettronico. In futuro potrebbe arrivare anche una trazione anteriore.

Sono tre le modalità di guida: Auto, Snow e Gravel. Nuovo tutto l’infotainment, dove spicca lo schermo touchscreen da 7 pollici. Supporta e Apple CarPlay e Android Auto e si gestisce tramite un  Touchpad Controller. Presente anche l’head-up display. Numerosi i sistemi di assistenza alla guida, tra i quali ormai l’utilissimo Adaptive Cruise Control.

Non è stata annunciata la capacità del bagagliaio, annunciato come molto capiente e modulabile grazie ai sedili posteriori frazionabili 60:40 e regolabili in diverse posizioni.

 

Ultima modifica: 10 marzo 2017

In questo articolo