MINI restyling 2021, tre e cinque porte e cabrio

402 0
402 0

MINI restyling 2021 per 3 porte, 5 porte e  Cabrio. Ecco le novità più importanti.

  • Nuovo design della parte frontale.
  • Fari a LED nell’equipaggiamento standard.
  • Nuovo design per le fiancate.
  • Grembialatura posteriore ridisegnata, luci posteriori a LED con design Union Jack ora standard di serie.
  • Multitone Roof. Tetto che presenta una gradazione di colore, che va dal San Marino Blue attraverso il Pearly Aqua fino al Jet Black, creata con una nuova tecnica di verniciatura che si estende dalla cornice del parabrezza alla parte posteriore
  • Nuovi colori della carrozzeria e cerchi in lega leggera.
  • Superfici interne e prese d’aria ridisegnate.
  • Volanti ridisegnati, per la prima volta con riscaldamento opzionale.
  • Quadro strumenti multifunzionale con display a colori da 5 pollici.
  • Quadro strumenti centrale con nuova cornice lucida Piano Black, display da 8,8 pollici e moderno display grafico di serie.
  • Sedili sportivi nel nuovo colore Light Chequered.
  • Nuova opzione Ambient Light con nuove caratteristiche.
  • Il telaio adattivo è ora dotato del Frequency-Selective Damping (smorzamento selettivo in funzione della frequenza).
  • Freno di stazionamento elettrico disponibile per la prima volta.
  • Active Cruise Control ora con funzione Stop & Go.
  • Maggior sicurezza grazie al nuovo Lane Departure Warning (avviso di uscita di corsia) e all’illuminazione per condizioni metereologiche avverse.
  • Esterni in Piano Black con nuove caratteristiche.
  • I nuovi pacchetti di equipaggiamento consentono una personalizzazione esclusiva.

I motori a benzina a tre o quattro cilindri costituiscono la gamma sono dotati  tecnologia MINI TwinPower Turbo è composta da un’unità di sovralimentazione integrata nel collettore di scarico, dall’iniezione diretta di benzina e dalla fasatura variabile delle valvole. I motori a 3 cilindri, ciascuno con una capacità di 1,5 litri, sono disponibili in tre versioni con potenze che vanno da 55 kW/75 CV a 75 kW/102 CV e 100 kW/136 CV. Il motore a 4 cilindri da 2,0 litri genera una potenza massima di 1131 kW/178 CV o 170 kW/231 CV nei due modelli John Cooper Works. Grazie a una tecnologia di controllo delle emissioni costantemente ottimizzata, che comprende un filtro antiparticolato per il motore a benzina, tutte le varianti di modello sono conformi alla normativa sulle emissioni Euro 6d.

L’ibrida plug-in

Con il suo motore elettrico da 135 kW/184 CV, la MINI Cooper SE offre un divertimento di guida senza emissioni. La potenza viene trasmessa tramite un cambio automatico a uno stadio. La batteria agli ioni di litio ad alta tensione, situata in profondità nel pavimento del veicolo, ha un contenuto energetico lordo di 32,6 kWh e consente un’autonomia da 203 a 234 chilometri secondo il ciclo di prova WLTP.

I motori a combustione della MINI 3 porte, della MINI 5 porte e della MINI Cabrio sono combinati di serie con un cambio manuale a 6 marce. Ad eccezione del motore entry-level della MINI 3 porte e della MINI 5 porte, essi possono anche trasmettere la loro potenza alle ruote anteriori attraverso un cambio Steptronic a 7 rapporti con doppia frizione (modelli John Cooper Works: cambio Steptronic a 8 rapporti).

Ultima modifica: 27 gennaio 2021

In questo articolo