Mini elettrica, i primi bozzetti di design dell’auto in arrivo nel 2019

539 0
539 0

Mini ha rilasciato una serie di bozzetti esclusivi di design come anteprima del suo primo modello completamente elettrico. La Mini con trasmissione a batteria elettrica rappresenta la prossima fase dell’elettrificazione del marchio britannico e riflette quindi la strategia NUMBER ONE>NEXT del Gruppo Bmw.

I bozzetti iniziali saranno svelati per il Festival della Velocità di Goodwood. Lo stand Mini offrirà ai visitatori la possibilità di provare la Electric Concept, che anticipa il primo modello di produzione completamente elettrico del marchio. “Mini è un marchio dalla forte connotazione urbana e una Mini completamente elettrica è il passo successivo più naturale per guardare al futuro“, afferma Oliver Heilmer, responsabile di MINI Design. “Questi primi bozzetti delineano la nostra visione di un design autentico e che crea un ponte tra la storia del marchio e il suo futuro elettrico“.

Combinare il passato e il futuro

I bozzetti mostrano la griglia frontale dell’auto. La sua forma esagonale è un esclusivo elemento di design Mini, ma l’interpretazione di una griglia chiusa è assolutamente nuova. Dietro la griglia, non sono presenti elementi di raffreddamento. Il che significa che la griglia può rimanere chiusa e quindi migliorare il flusso d’aria. Una barra d’accento gialla con un distintivo E nello stesso colore produce un potente effetto di contrasto e lo identifica come una Mini elettrica.

Il secondo schizzo mostra il sorprendente design della ruota della Mini pura elettrica, che è stata importata dalla Mini Electric Concept nel modello di produzione. Le ruote riprendono il motivo della barra accento sulla griglia e aggiungono il loro tocco asimmetrico.

Il Gruppo Bmw ha annunciato lo sviluppo di un modello di produzione Mini puro elettrico nel 2017. La prima Mini prodotta in serie con una trasmissione a batteria elettrica arriverà sulle strade nel 2019. Esattamente 60 anni dopo il rilascio della storica Mini. Sulla base della Mini 3-door, il modello elettrico verrà assemblato nella catena di montaggio della fabbrica di Oxford. Il sistema di trazione sarà prodotto presso gli stabilimenti di Dingolfing e Landshut, centri di competenza per la mobilità elettrica all’interno della rete di produzione del Gruppo Bmw.

Ultima modifica: 12 luglio 2018