Mercedes, modelli e piattaforme del futuro elettrico al 100%. Test in Sardegna | VIDEO

3327 0
3327 0

La grande scossa sta arrivando: il futuro sarà solo elettrico. Mercedes, con il suo CEO, Ola Kallenius ha annunciato che dal 2030 i nuovi modelli saranno esclusivamente a batterie, laddove le condizioni lo permetteranno. L’Europa pare una candidata certa in questo senso.

EQS, l’ammiraglia elettrica alla ricerca super veloce Ionity.

Da “prima le auto elettriche” a “solo le auto elettriche“. Il cambio di passo è notevole.

In Italia Mercedes sta già viaggiando a un passo notevole: il 26% dei modelli venduti, compresa Smart, è alla spina, ovvero full electric o ibrida plug-in. Una su quattro, un risultato non banale.

In linea con la rincorsa a elettroni, che prevede il 50% di vendite di auto alla spina entro il 2025. Per quella data, ogni modello della gamma avrà un alter ego al 100% a batterie.

Si tratta enorme investimento: 40 miliardi di euro per il 2030 per la transizione energetica sulle quattro ruote.

Il 2025 sarà lo spartiacque verso la nuova era, almeno per Mercedes che punta a continuare a essere il riferimento nel mercato del lusso.

Ola Kallenius e Mercedes EQS
Kallenius e Mercedes EQS

Queste le parole di  Ola Kallenius, CEO di Daimler AG e Mercedes-Benz AG

La transizione verso i veicoli elettrici sta prendendo velocità, specialmente nel segmento di lusso, a cui appartiene Mercedes-Benz. Il punto di svolta si sta avvicinando e saremo pronti quando i mercati passeranno al solo elettrico entro la fine di questo decennioQuesto passaggio segna una profonda ri-allocazione del capitale. Gestendo questa trasformazione accelerata e salvaguardando i nostri obiettivi di redditività, garantiremo il successo duraturo di Mercedes-Benz. Grazie alla nostra forza lavoro altamente qualificata e motivata, sono convinto che avremo successo in questa nuova entusiasmante era”.

Il connubio tra Mercedes e lusso (livello più esclusivo del premium) è forgiato nel tempo. Di fatto, ha la stessa età dell’automobile, che proprio la Casa della Stella a tre punte ha inventato.

L’abbiamo toccato con mano questa volta in Sardegna, dove è partita Electriqa, iniziativa volta a fare conoscere le opzioni green del Marchio. Si svolgerà da luglio a dicembre in 18 città italiane.

Dalle compatte alle grandi monovolume, partendo da Classe A e Classe B ibride plug-in, le 250 e. Passando per la Classe C 300 d: berlina diesel mild hybrid con sistema da 48V che ai 130 km/h in autostrada viaggia a 20 km/litro, con il poderoso due litri a gasolio da 265 cavalli.

Poi le GLC 300 de e GLE 350 de, colossi ibridi plug-in, Suv di sostanza e raffinatezza, il secondo dei quali in grado di viaggiare 100 km solo in elettrico, per una autonomia totale di 1.000 km.

Leggi ora: Smart EQ, la prova sulle strade di Roma di QN Motori

Infine le elettriche: lo sport compact Suv EQA, la EQC 400 e anche EQV il grande van a batterie.

Il programmi futuri di Mercedes

Il 2025 sarà l’anno della svolta. La Casa lancerà tre architetture solo elettriche per la gamma

MB.EA coprirà sia il segmento. delle medie sia quello delle grandi nel mercato delle auto, creando un sistema modulare scalabile come dorsale elettrica per il futuro portafoglio di veicoli elettrici. 

AMG.EA sarà una piattaforma per veicoli elettrici ad alte prestazioni. Dedicata alla tecnologia e ai clienti Mercedes-AMG, orientati alle prestazioni.

VAN.EA lancerà una nuova era per van elettrici e i veicoli commerciali leggeri appositamente realizzati. Contribuendo ad un modello di trasporto a zero emissioni nelle città del futuro.

A corollario di questo, Mercedes realizzerà otto Gigafactory in tutto il mondo per produrre batterie. Potenzierà la rete di ricarica, ma per il 2030 le infrastrutture dovranno essere garantite soprattutto dalle amministrazioni locali e nazionali. Ad esempio, la nuova ammiraglia EQS è già dotata del sistema Plug & Charge, che permette allo stallo di ricarica  e al veicolo di riconoscersi. Ovvero niente tessere, carte di credito o app: si scende dall’auto, si collega il cavo e la fatturazione è automatica  per effettuare i rifornimenti di energia.

Non solo energia. Mercedes realizzerà il sistema operativo MB.OS, sviluppato in piena autonomia: più veloce e con aggiornamenti più cadenzati.

La super autonomia

Il prossimo hanno sarà presentata Vision EQXX, prototipo di auto elettrica media capace di percorrere 1.000 km con una ricarica. Non grazie a una batteria esagerata, bensì a una superiore efficienza generale.

Su strada alla spina

Nella bellissima Sardegna, da Cagliari a Olbia, QN Motori è entrato in contatto con l’ampia gamma delle elettrificate di Mercedes. I modelli EQ, totalmente elettrici, disponibili al momento sono dieci.

Culminata con la splendida serata presso Phi Beach, nella cornice naturale di Baja Sardinia. Proprio dove il l’anima Mercedes, con lusso abbinato alla tecnologia, hanno espresso il meglio.

La gamma alla spina ha messo sul piatto un menù speciale. Con un doppio denominatore comune: comfort e raffinatezza a bordo.

Poi è chiaro che le elettriche danno il meglio sulle brevi percorrenze, pronte, silenziosissime e con una fluidità di marcia impareggiabile.

Le mild hybrid, con sistema a 48 Volt nelle versioni Diesel sono senza rivali sulle lunghe percorrenze. E ibride plug-in regalano esuberanza e la sicurezza, ai giorni nostri, di non rimanere senza energia, ma con un raggio elettrico più che soddisfacente per il quotidiano. Un portafoglio ampio e prestigioso, destinato a prendere una via unica: solo elettrico. Ma con contenuti sempre speciali.

Mercedes, Electrify Sardinia

Leggi ora: Mercedes-Benz SuvAttack 2021, la prova sul Gran Sasso

Ultima modifica: 10 agosto 2021

In questo articolo