Mercedes GLC Coupé, si aggiorna il SUV sportivo della Stella

1727 0
1727 0

Mercedes GLC Coupé, il SUV sportivo si aggiorna. Dopo GLC anche la versione più dinamica beneficia di novità per motori, design e novità digitali e hi-tech nell’abitacolo.

I motori col 48 V

Sotto il cofano arrivano i powertrain elettrificati  EQ Boost, mild hybrid (ibridi leggeri) con rete a 48 Volt. L’aiuto dell’alternatore-starter a cinghia è su benzina e sui Diesel.

Per i i primi il 2 litri turbo GLC 200 (197 CV e 320 Nm di coppia) e GLC 300 (258 CV e 370 Nm) i consumi sono di 7,4 litri/100 km.

Per quelli a gasolio, sempre due litri. 200d (163 CV e 360 Nm), 220d (194 CV e 400 Nm) e 300d (245 e 500 Nm) i consumi partono da 5,2 litri/100 km.

Mercedes GLC Coupé è disponibile sempre e solo con trazione integrale 4Matic e cambio automatico 9G-Tronic. Per migliorare la dinamica di marcia c’è l’assetto sportivo elettronico, a pagamento il Dynamic Body Control e gli ammortizzatori pneumatici Air Body Control.

Il frontale cambia impatto con i nuovi fari di serie i Led High Performance. Di conseguenza anche il paraurti e le cromature. Anche il posteriore con in nuovi gruppi ottici a led assume una fisionomia più filante.

Disponibili sistemi di assistenza alla guida ADAS. Con aiuto di uscita dai parcheggi, telecamere a 360 gradi, ripartenza in coda, Il veleggio Sailing e il controllo automatico della velocità nei pressi degli incroci e delle curve. Importante lo sterzo che assiste  ielle frenate di emergenza e nei cambi di corsia.

Nell’abitacolo esordisce Mbux con i comandi vocali avanzati assieme al cruscotto e display (da 7″ e 10,25”) digitali. Sempre per migliorare la vita a bordo  a richiesta il pack Energizing, che ottimizza le funzioni della vettura in sintonia con il mood dell’automobilista.

Ultima modifica: 21 marzo 2019

In questo articolo