Mercedes GLA 2020, il SUV compatto si rinnova | VIDEO

3945 0
3945 0

Mercedes GLA, la seconda generazione della “ruote alte” più compatta della Stella a tre punte segna un cambio di passo.Crescendo da crossover urbano a SUV polivalente, sulla scia della sorella maggiore appena arrivata, GLB.

Arriverà sul mercato dalla primavera del 2020, più recente evoluzione del pianale modulare MFA, dalla quale Mercedes ha generato già sette modelli.

Più alta da terra di dieci centimetri rispetto alla passata generazione (1.61 metri) nuova GLA riprende il piglio dinamico, puntando anche sullo spazio interno.

L’eredità, molto recente, è quella di Classe A (serie W177), che ha rivoluzionato lo stile precedente. Con fari a led più affilati, cofano e profilo dinamici, votati al massimo dell’efficienza, come testimonia il Cx, il coefficiente aerodinamico, di 0,28.

Leggi anche: Mercedes GLA, la prova su strada di QN Motori

Le dimensioni restano nella media di categoria, con 4,31 metri di lunghezza (la serie uscente è quasi 4,43), mentre lo spazio nell’abitacolo è aumentato grazie a un passo cresciuto a 2,72 metri (+30 millimetri) che permette maggiore agio per gambe e testa (grazie all’altezza superiore) dei passeggeri. I quali con un seduta più alta di quattro centimetri rispetto a Classe A, possono godersi meglio il panorama.

Mercedes ha ottimizzato ogni dettaglio: anche il bagagliaio cresce seppur di misura a una capienza minima di 453 litri (+14).

Versatile, come tutti gli sport utility Mercedes, nuova GLA presenta in abitacolo il cavalli di battaglia del Marchio. Su tutti, il sistema multimediale MBUX, dotato di intelligenza artificiale e con un ottimo assistente vocale.

Di alto livello anche l’assistenza alla guida, che propone l’aiuto attivo di livello 2, con mantenimento distanza e corsia e aggiunge la funzione autolavaggio che chiude vetri, retrovisori e tetto, disattiva il sensore pioggia e attiva a telecamera frontale, se si rimane dentro la vettura.

GLA è a trazione anteriore e o integrale, con la tecnologia 4Matic. Dotata di tre modalità di guida del Dynamic Select, Eco, Comfort e Sport, anche per la ripartizione della coppia.

Per le 4×4 è di serie il serie il pacchetto Offroad, che aggiunge il controllo di velocità in discesa, strumentazione personalizzata, una modalità di guida  del Dynamic Select specifica per il fuoristrada e una fari Multibeam speciali per i percorsi più difficili.

Inizialmente saranno disponibili GLA con motori turbo benzina, più tardi arriveranno i Diesel. Due modelli per cominciare.

GLA 200 spinta dal 1.3 turbo da 163 cavalli e 250 Nm di coppia, che garantisce buona prestazioni, abbinato al cambio automatico a doppia frizione a sette marce. Ovvero accelerazione da 0 a 100 km/h in 8,7 secondi, velocità massima di 210 km/h, consumo medio di 5,6 litri/100 km ed emissioni di CO2 di 129 g/km.

MercedesAMG GLA 35 4Matic

Al top ci sono 306 cavalli

Al vertice della gamma si piazza  MercedesAMG GLA 35 4Matic, il SUV sportivo tascabile. AMG, il Marchio sportivo della Casa, non tradisce. Il motore è il quattro cilindri turbo di 2 litri da 306 cavalli e 400 Nm di coppia. Accoppiato al nuovissimo cambio automatico a doppia frizione a otto marce e alla trazione integrale.

Votata allo sprint, GLA 35 4Matic morde l’asfalto, scattando da 0 a 100 km/h in 5,1 secondi, toccando i 250 chilometri orari di punta a fronte di un consumo medio dichiarata di 7,4 litri/100 km e di emissioni di 170 g/km di CO2.

MercedesAMG GLA 35 4Matic

E’ dotata di un allestimento interno ed esterno specifico, che non la farà passare inosservata. Speciali, il kit aerodinamico, gli interni in pelle Artico e microfibra Dinamica e la telemetria AMG Track Pace.

Ultima modifica: 11 dicembre 2019

In questo articolo