Mercedes EQXX, il programma elettrico e l’anteprima di EQS

215 0
215 0

Mercedes procede a grandi passi nella presentazione della sua gamma elettrica. Dopo aver anticipato i modelli elettrici dei prossimi due anni (tra i quali, EQA, EQB, EQC, EQS e EQV) ha lanciato il programma EQXX, che comprende tutte le attività del Gruppo, anche la squadra AMG Petronas di F1. Ovvero relativamente alla sostenibilità applicata a fabbriche, filiera e produttori, oltre che a piattaforme, motori e batterie. Tutto il processo.

La prima immagine del frontale dell’ammiraglia elettrica EQS

All’interno di tale progetto ha un ruolo importante il Green Charging, una rete europea di ricarica, con energia fornita solo da fonti rinnovabili, ovviamente integrato nel Mercedes Me Charge Service.

EQS, l’ammiraglia sta per arrivare

Ma il punto forte delle ultime rilevazioni è il teaser di Mercedes EQS, l’ammiraglia a batterie. Non si mostra camuffata, esibendo forme più filanti rispetto a EQC e profondamente diversa anche dalla tradizionale ammiraglia tradizionale, la Classe S. Il frontale si presenta imponente con la fascia a led che congiunge i gruppi ottici sopra allo stella Mercedes.

Dichiara soluzioni d’avanguardia, quali un nuovo sistema MBUX con intelligenza artificiale avanzata, aggiornamenti OTA (over-the-air), un climatizzazione con filtraggio del PM 2.5 (le polveri sottili). E soprattutto la nuova piattaforma Eva. La quale porrà consentire batterie e tecnologia capaci di assicurare una autonomia di oltre 700 km. Il momento della verità sta per arrivare.

Ultima modifica: 21 dicembre 2020

In questo articolo