Mercedes EQC 4X4², il lusso elettrico va in fuoristrada

695 0
695 0

Mercedes EQC 4X4², , la Casa della Stella a tre punte ha presentato un prototipo basato sulla SUV EQC. Realizzato per affrontare il fuoristrada più duro.

L’evoluzione è diretta, la EQC in commercio (qui la prova di QN Motori) dispone della trazione integrale elettrica. Fornita dai due propulsori che erogano una potenza di sistema di 408 cavalli e 765 Nm di coppia istantanea.

Mercedes EQC 4X4²

Doti speciali

La EQC 4×4² presenta un assetto, pneumatico, rialzato di ben 14 centimetri. Può guadare fino a 40 centimetri.

Le modifiche apportata agli assali e ai paraurti hanno permesso di ottenere angoli di attacco e uscita di 31,8 e 33 gradi, migliori di di quelli della Classe G (la prova di QN Motori), il fuoristrada per eccellenza di Mercedes. Il tutto mantenendo il raggio di sterzata del modello di produzione.

EQC 4×4² dispone di pneumatici specifici per l’off-road nella misura 285/50 su cerchi da 20”. Sporgono di ben 10 centimetri da ogni lato.

Assieme all’assetto specifico, tali interventi hanno reso il prototipo più alto di ben 20 centimetri nei confronti di EQC di serie.

Auto elettriche e suono

Mercedes EQC 4×4² fa esordire il Lampspeaker, che oltre all’AVAS (Acoustic Vehicle Alert System) propaga un suono digitale generato dalle scelte del guidatore del fuoristrada. Questo pezzo unico avrà uno sbocco di produzione?

Ultima modifica: 13 ottobre 2020

In questo articolo