Mercedes Classe V, il VIP Shuttle si rinnova per forma e sostanza | VIDEO

1018 0
1018 0

Mercedes Classe V, come VIP: un mezzo speciale. La Casa della Stella aggiorna il suo grande van. E a quasi cinque anni dall’esordio le novità sono a larghissimo raggio: design, motori, cambio, sedili di lusso, sistemi di sicurezza e assistenza alla guida.

Rinnovato da cima a fondo, Classe V è un veicolo executive che sin dal suo esordio s’è ritagliato una sua nicchia speciale. 

Arriverà anche una versione al 100% elettrica, al Salone di Ginevra farà il suo esordio il prototipo EQV. Questo nel futuro prossimo, per ora esclusivamente Diesel, di gran lunga i motori più adatti. 

Quattro versioni, tutte col nuovo 2 litri a gasolio, i quattro cilindri chiamato OM 654. Garanzia di efficienza: ha fatto l’esordio su Classe E, l’auto più rappresentativa del Marchio.

Le V 250 d, a trazione posteriore o integrale 4MATIC, con potenza di 190 cavalli e 400 Nm di coppia. E le V300 d, a due e quattro ruote motrici, da 239 cavalli e 500 Nm, ai quali si aggiungono i 30 Nm di “overtorque”.

Esordio anche per il cambio automatico 9G-Tronic (di serie su V 300 d), che permette una guida più fluida e con consumi ottimizzati.

Tre gli allestimenti, Sport, Premium ed Exclusive, con l’aggiunta della personalizzazione “corsaiola” AMG Line. Arriverà in concessionario a marzo, in Germania i prezzi partono da 36.990 euro. 

Il look è stato perfezionato, un leggero ma indovinato maquillage, con un frontale ridisegnato che sottolinea l’imponenza del mezzo, senza appesantirlo, campeggia la Stella Mercedes nuovi prese d’aria e colori di carrozzeria.

Ciò che differenzia Classe V è all’interno, che possiamo definire imperiale. Nuove prese d’aria con design a turbina, ma soprattutto inedita strumentazione più visibile e scenografica. Esordio anche per rivestimenti dedicati, con sei opzioni speciali, pelle, nappa e ogni tocco d’eccellenza.

Poltrone da ammiraglia

Il comfort è annunciato come senza pari nella categoria dei grandi van. Le configurazioni sono numerose, da 6, 7 e 8 posti, ma qualcosa la mette sullo stesso piano di Classe S.

Proprio come sull’ammiraglia, per i passeggeri della prima fila di sedili posteriori, arrivano a richiesta le poltrone di lusso, dotate di funzione riposo, massaggio per la schiena e climatizzazione. I passeggeri possono scegliere tra tre diverse intensità di massaggio e tre livelli di climatizzazione. Coccolati ai massimi livelli.

Restano altri accessori speciali, com il tetto scorrevole panoramico più grande del segmento, la consolle centrale con frigobox integrato e porta bevande termici con illuminazione a LED.

Al pacchetto di sistemi di sicurezza presenti, si vanno ad aggiungere il Brake Assist attivo, che può impedire l’impatto o limitare la gravità di un tamponamento con altri veicoli, ostacoli fermi e pedoni che attraversano la strada in città. E l’assistenza abbaglianti Plus, che permette di tenere le luci abbaglianti costantemente accese, commutando in modalità anabbaglianti parziali solo quando la situazione lo richiede.

Ultima modifica: 31 gennaio 2019

In questo articolo