Mercedes Classe S, la nuova generazione della madre di tutte le ammiraglie | VIDEO

517 0
517 0

Mercedes Classe S, si rinnova la madre di tutte le ammiraglie. L’auto che da sempre punta ad essere la migliore, per lusso, comfort e tecnologia.

Sonderklasse è il suo nome i Germania, dove sarà in commercio da metà settembre: la settima generazione è pronta, anche ibrida e con novità hi-tech di livello assoluto. E’ realizzata nella nuova fabbrica Factory 56 di Sindelfingen, fiore all’occhiello del Gruppo.

Presenta il nuovo sistema multimediale Mbux, addirittura con cinque schermi, alcuni Oled, la strumentazione in grado di creare anche immagini tridimensionali, visibili ovviamente senza occhiali 3D.

Avanzatissimo anche l’head up display capace di sincronizzare la realtà aumentata con l’ambiente su una porzione del parabrezza paragonabile a quella di uno schermo da 77 pollici.

Fantascientifica, con l’Mbux che “capisce” subito gli ordini vocali, anche dei passeggeri posteriori.

Ora è predittivo (Interior assist) in base ai movimenti e alle intenzioni rilavati, anticipa l’equipaggio: accendendo luci se le mani cercano qualcosa o aprendo i retrovisori esterni quando li si punta con lo sguardo. E’ in grado anche di gestire la domotica di casa (Smart home) direttamente dalla vettura.

Passiamo dagli effetti speciali alla sostanza. Nuova Mercedes Classe è lunga 5,18 metri (5,13 la serie precedente) mentre nella versione limousine arriva a 5,29 metri.

Il passo è di 311 centimetri (3,22 nella limousine) aumentati di 7 cm garantendo uno spazio interno imperiale. Enorme ma filante, con un Cx di 0,22.

I sedili anteriori sono regolabili grazie a ben 19 motori elettrici e dispongono di 10 modalità di massaggio. Le poltrone posteriori sono in 5 versioni, dotate di ogni comfort, anche i poggiatesta riscaldati.

Gli ADAS. L’ammiraglia offre la guida assistita di livello 3 operativa (il sistema Drive pilot di Mercedes), attivabile dalla seconda metà del 2021 su alcuni tratti delle autostrade della Germania. L’auto in questi particolari tragitti, potrà viaggiare da sola.

Allo stesso modo, Classe S potrà parcheggiare o uscire dal posto auto, anche nei multipiano, senza guidatore a bordo, con l’operazione gestita da smartphone (ove le strutture sono connesse ed è legale farlo).

La sicurezza è garantita anche da altre anteprime, come gli airbag posteriori e l’airbag centrale tra le poltrone anteriori.

Sospensioni pneumatiche Airmatic al top per il massimo comfort, ma anche ruote posteriori sterzanti, in senso contrario a quelle anteriori per garantire la massima agilità sullo stretto e nella stessa direzione ad alta velocità per una migliore stabilità.

Specialissimi anche i fari, con il sistema Digital light, una funzione di assistenza, che proietta sulla strada il segnale di pericolo o altro. I fari a led anteriori sono dotati di un sistema di rifrazione composto da sofisticatissimo da 1,3 milioni di microspecchi. Anche l’abitacolo non è da meno, con 250 led.

Infine i motori. Inizialmente saranno disponibili 6 cilindri in linea abbinati al cambio automatico nove marce 9G-Tronic.

I Diesel sono il 2.9 litri sulle S 350 d da 286 cavalli, sia a trazione potsteriore sia integrale 4Matic e sulla S 400d 4Matic da 330 cavalli.

I benzina sono i mild hybrid  48 Volt da 3 litri di S 450 4Matic (389 cv) e di S 450 4Matic e 457 cv).  Successivamente saranno introdotte la 4.0 V8 biturbo mild hybrid da 522 cavalli. E soprattutto l’ibrida plug-in, attesa nel 2021 (già operativa nel video) e capace di 100 km di autonomia solo elettrica, oltre a quella ibrida.

Mercedes Classe S, la galleria fotografica

Ultima modifica: 3 settembre 2020

In questo articolo