Mercedes Classe B, prova su strada. Cambio di passo per la nuova serie

1186 0
1186 0

In un momento di mercato difficile per le monovolume, auto ideali per la famiglia caratterizzate da tanto spazio disponibile, grande flessibilità e ottima vivibilità interna ma surclassate dalla moda dei Suv che ha contagiato tutte le categorie di automobilisti, Mercedes non lascia il settore ma prova a trovare una strada nuova per rinnovare e rendere più attraente la sua Classe B.

Mercedes Classe B, terza generazione: MPV sportivo

Giunta alla terza generazione dopo l’esordio nel 2005 e dopo aver ereditato anche il mercato femminile proveniente dalla Classe A monovolume quando questa, nel 2012, è stata sostituita dalla berlinetta sportiva, la nuova familiare svolta nel segno della sportività e tecnologia. Un vero cambio di passo.

Più lunga, più larga e più bassa del precedente modello. Con la calandra più affusolata che gli permette di raggiungere un coefficiente aerodinamico di 0,24, con la nuova mascherina del radiatore.

Classe B, il listino completo

E soprattutto con un originale portellone posteriore scolpito e di grande impatto. Che converge tutto verso la targa. Mercedes Classe B,ha abbandonato i panni estetici di una monovolume paludata per vestire quelli di un inedito MPV sportivo.

All’interno, tanto spazio grazie anche all’allungamento del passo, nuovi sedili intelligenti e multifunzione. E la tradizionale qualità Mercedes, che traspare da ogni elemento. Intelligente e capiente il bagagliaio che parte da 455 litri ma grazie al divanetto che scorre di 14 cm, raggiunge i 705 litri senza dover abbattere gli schienali.

Hey Mercedes

A spiccare all’interno però è il nuovo maxi schermo formato da quadro comandi e display multimediale MBUX da 7 o 10,25 pollici in continuità. Che nella versione più grande arrivano a raggiungere un intero display da 60 centimetri. L’impatto scenico è speciale.

Vera interfaccia alla tecnologia, con funzioni di navigazione avanzate che comprendono l’intelligenza artificiale. E la realtà aumentata e all’assistente personale attivabile pronunciando «Hey Mercedes».

Tre Diesel e due benzina

Classe B è disponibile con tre motorizzazioni Diesel e due a benzina, con potenze da 116 a 190 Cv e cambi automatici a doppia frizione a 7 e 8 rapporti. Tutti già omologati con la severa normativa Euro6D che entra in vigore nel 2020.

Provata sull’Isola di Maiorca, in un percorso misto all’ombra della Sierra de Tramontana, questo modello ha confermato che la sportività non è solo estetica. Dimostrandosi brillante e reattiva in ogni occasione e incollata alla strada anche nelle curve più impegnative. Il tutto con prezzi che partono da 27.140 euro per la B 180 Automatic Executive da 136 CV.

Antonio Calitri

Ultima modifica: 22 dicembre 2018

In questo articolo