Mercedes-AMG GT Coupé 4, la prima quattro porte di Affalterbach

3281 0
3281 0

Ha una faccia e un nome l’ultima arrivata nella famiglia Mercedes-AMG. Si chiama GT Coupé 4 ed è il primo modello a quattro porte uscito da Affalterbach. Dopo le numerose immagini e indiscrezioni delle ultime settimane, il bolide tedesco si è svelato a Ginevra e arriverà sul mercato in estate. “Più spazio, più potenza, più pelle d’oca”, sottolinea la Stella.

Ispirata ai modelli SLS e AMG GT, questa coupé sarà proposta in tre versioni. La top di gamma è la GT Coupé4 63 S 4MATIC+ con il poderoso motore V8 biturbo sovralimentato da 4.0 litri che sale a 639 cavalli. Una potenza che si riflette nelle prestazioni: da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi e una velocità massima di 315 km/h. Lo stesso propulsore, nella GT Coupé4 63 4MATIC eroga 585 cavalli. L’accelerazione 0-100 km/h si compie in 3,4 secondi e la velocità di punta è di 310 km/h.

Per garantire la massima efficienza, i motori V8 di Mercedes-AMG sono dotati di sistema di esclusione dei cilindri AMG Cylinder Management. Nel settore di carico parziale vengono disattivati i cilindri numero due, tre, cinque e otto, determinando una netta riduzione del consumo di carburante. In modalità Comfort, l’esclusione dei cilindri è disponibile nell’ampia gamma di regimi tra 1.000 a 3.250 giri/min.

La versione GT Coupé4 53 4MATIC+, monta il sei cilindri 3.0 con un’unità ibrida plug-in. Il tradizionale propulsore V6 in linea è accoppiato a un motore elettrico che porta la potenza a 435 cavalli. L’accelerazione 0-100 km/h avviene in 4,5 secondi e la velocità massima è di 285 km/h.

Trazione integrale e asse posteriore sterzante

Le versioni V8 utilizzano il cambio a 9 marce SPEEDSHIFT MCT AMG. Il sei cilindri in linea, invece, è abbinato al cambio a 9 marce SPEEDSHIFT TCT AMG. Tutti i modelli AMG GT Coupé a 4 porte sono dotati di trazione integrale 4MATIC+ Performance AMG. Per migliorare trazione e dinamica è presente un differenziale posteriore autobloccante a gestione elettronica. L’asse posteriore sterzante attivo, di serie nei modelli V8 e a richiesta per le versioni a sei cilindri, accentua il dinamismo e la sicurezza di marcia.

Impianto frenante maggiorato

I modelli a otto cilindri montano un impianto frenante di grandi dimensioni con dischi compositi con pinze fisse a 6 pistoncini sull’asse anteriore e con pinze a pugno a 1 pistoncino sull’asse posteriore. La variante S si distingue per le pinze gialle, mentre la variante di base del modello a otto cilindri dispone di pinze rosse. Anche il modello a sei cilindri è dotato di dischi dei freni in materiale composito autoventilanti e forati con pinze grigio argento.

Aerodinamica attiva

L’aerodinamica attiva contribuisce in maniera determinante all’elevata dinamica e sicurezza di marcia. Componenti principali sono l’Airpanel nella grembialatura anteriore (sistema attivo di regolazione dell’aria) e lo spoiler posteriore estraibile, compatto e regolabile su più livelli. 

A seconda delle motorizzazioni sono disponibili fino a sei programmi di marcia: Slippery, Comfort, Sport, Sport+, RACE e Individual. Questi programmi sono selezionabili tramite la levetta di innesto sulla consolle centrale. Con l’AMG Track Pace si possono acquisire e analizzare oltre 80 dati della vettura e cronometrare i tempi sul giro.

 

Ultima modifica: 7 marzo 2018