Renault Mégane E-Tech Electric, in arrivo al crossover a batterie

616 0
616 0

Renault Mégane E-Tech Electric è il nome del nuovo crossover a batterie della Casa francese. Anticipata qualche mese fa dalla Evision, è stata annunciata nei primi esemplari di pre-produzione.

Si tratta di 30 Mégane E-Tech Electric, costruite bella fabbrica di Douai. Dalle prossime strade inizieranno i test su strada.

Le prime foto ufficiali sono camuffate, ma spicca il nuovo logo di Renault, si intravedono le forme dei fari a led affilati. Il profilo è originale, con una linea di cintura alta e a gradino, con le maniglie delle porte posteriori sul montante, soluzione lanciata quasi 25 anni fa da Alfa Romeo 156.

Le proporzioni puntano alla fluidità generale, con qualche tocco “muscolare” concesso alle nervature, come quelle sul cofano. Il lunotto posteriore è piccolo e inclinato. Completando una porzione quasi sportiveggiante, in alternanza con i passaruota in plastica nera che ricordano che si tratta di un Suv, anche se con vocazione prettamente urbana e stradale.

Un lunga striscia luminosa a led, soluzione gradita a molti costruttori domina, con al centro il logo, il portellone del bagagliaio. Che si prospetta pratico grazie alla soglia di carico alta.

Piattaforma in comune con Nissan Ariya

Che si tratti di una elettrica si vede dallo sportello di ricarica sul parafango anteriore destro.

Mégane E-Tech Electric porterà all’esordio per Renault la piattaforma Cmf-Ev (già su Nissan Ariya). Il powertrain annunciato prevede un propulsore elettrico da 217 cavalli. Rifornito da una batteria da 60 kWh, annunciata capace di garantire una autonomia di 450 chilometri.

Leggi ora: Nouvelle Vague, Luca De Meo racconta il futuro Renault 

Ultima modifica: 8 giugno 2021

In questo articolo