McLaren Elva, hyper spider da 815 cavalli e 1,7 milioni

1005 0
1005 0

McLaren Elva, arriva la spider estrema, senza parabrezza, che omaggia il passato. La hypercar scoperta da 815 cavalli riprende il nome di modelli da gara degli anni Sessanta realizzati da Bruce McLaren.

Si tratta di una serie limitata da 399 esemplari, a un prezzo di partenza 1,7 milioni di euro.

A cielo aperto con 815 cavalli

McLaren Elva, modello finale della serie Ultimate. si presenta con un telaio in fibra di carbonio, abbinato al V8 biturbo di 4 litri di cilindrata che eroga 815 cavalli di potenza e 800 Nm di coppia. Il poderoso motore proviene ovviamente dalla fantastica McLaren Senna.

Accelera da 0 a 200 km/h in 6,7 secondi e arriva a 100 km orari in meno di 3 secondi. Trazione posteriore, cambio automatico a sette marce, scarico in titanio e inconel, realizzato con una stampa 3D.

E’ specialissima e votata all’essenziale. Un esempio: il cofano anteriore ha uno spessore di 1,2 millimetri. Come detto, non c’è il parabrezza, l’aria è canalizzata dall’Active Air Management per evitare fastidi alle alte e altissime velocità. 

In sostanza, un deflettore si alza (fino a 15 centimetri) per sviare il flusso all’aria sopra l’abitacolo. A basse andature, l’aria viene incanalata nel condotto centrale. I pneumatici sono Pirelli P Zero Corsa.

McLaren Elva ovviamente è disponibile a qualsiasi personalizzazione, grazie alla divisione MSO (McLaren Special Operations), ta tre quali le targhette in platino o oro bianco o lo scudo motore in oro a 24 carati.

Ultima modifica: 13 novembre 2019

In questo articolo