Mazzanti Automobili, esordio per Evantra Pura alla Florence Biennale Art+Design

1044 0
1044 0

Mazzanti Automobili sarà alla XIII Florence Biennale Art+Design 2021, una delle più grandi mostre di arte contemporanea e design al mondo.

La tredicesima edizione si svolgerà dal 23 al 31 Ottobre 2021 presso Fortezza da Basso, Firenze, con la tematica “Eternal Feminine / Eternal Change. Concepts of Feminity in Contemporary Art and Design”. I diversi artisti internazionali partecipanti hanno sviluppato, tramite la propria arte, le molteplici sfaccettature dell’universo della femminilità.

Nello specifico gli artisti hanno indagato l’idea di femminilità come riflesso della divinità e l’idea del mutamento perenne che caratterizza il mondo contemporaneo. Questi concetti sono ben presenti anche nell’Atelier Mazzanti Automobili. Infatti, nel 2011, quando è stata concepita la prima hypercar, Luca Mazzanti, fondatore della casa automobilistica, ha deciso di utilizzare il nome “Evantra” per rappresentare le sue creazioni perché nella tradizione Etrusca simboleggiava la Dea dell’Immortalità. Inoltre, proprio come il mondo contemporaneo, anche Mazzanti Automobili è in continua evoluzione, sempre alla ricerca delle ultime tecnologie e innovazioni per creare modelli sempre più all’avanguardia restando però fedeleai valori intrinsechi del brand.

Per rendere ancora più speciale la partecipazione di Mazzanti Automobili, in seguito alla apertura ufficiale della XIII Florence Biennale Art+Design 2021, Sabato 23 Ottobre alle ore 12.00 presso il Padiglione Spadolini, Fortezza da Basso, Firenze, avverrà la presentazione mondiale della nuova Evantra Pura.

Mercoledì 20 alle ore 12.00 presso la Sala Pegaso di Palazzo Sacrati Strozzi, piazza Duomo 10, Firenze, è prevista una Conferenza stampa di presentazione della Florence Biennale nella quale saranno presenti Eugenio Giani, Presidente Regione Toscana; Jacopo Celona, Presidente Florence Biennale; Alessandro Paolini, Innovation Manager e CFO Mazzanti Automobili.

Le parole di Luca Mazzanti

Essere un produttore di hypercar è un po’ come essere un’artista: hai una tela bianca sulla quale disegnare e trasmettere la tua visione, nel mio caso l’Evantra. Quando ho creato l’azienda Mazzanti Automobili per me era importante costruire una forte connessione con l’arte. D’altronde il Made in Italy e la Toscana hanno le radici proprio nel culto della bellezza. Perciò, sono particolarmente felice di poter portare avanti questo connubio tra arte e design partecipando alla XIII Florence Biennale Art+Design 2021 e condividere con tutti i partecipanti un momento speciale come l’anteprima mondiale della nuova Evantra Pura, un’auto incentrata sulla passione dell’uomo e la sua esperienza di guida emozionale”.

Ultima modifica: 19 ottobre 2021