Mazda CX-5 2019, più speciale e accessoriata, prezzo da 29.400 euro

1060 0
1060 0

Mazda CX-5 2019, il SUV medio della Casa di Hiroshima si aggiorna. Con più dotazioni e due nuovi allestimenti, Executive e Signature.

CX-5 2019 – Listino

I prezzi partono da 29.400 euro per la versione 2.0L 165CV SKYACTIV-G 2WD benzina Evolve e fino a 45.150 euro per Signature 2.2L 184 CV SKYACTIV-D AWD e cambio automatico.

Executive, versione intermedia, offre di serie cerchi in lega da 19″, Active Driving Display a colori con sistema riconoscimento dei segnali stradali (TSR), Monitor 360°, Sistema di frenata di emergenza in città anche posteriore (Rear SCBS) e Sistema rilevazione stanchezza del guidatore (DAA).

Signature è il top di gamma, dotata di interni in pelle nappa Brown con finiture Deep Red, rivestimento del cielo interno in tessuto nero con illuminazione a LED, cerchi da 19“ con disegno esclusivo, inserti in vero legno su plancia e pannelli portiere, volante, sedili anteriori e posteriori riscaldabili, retrovisore interno “frameless”.

Scheda Tecnica CX-5 2019

Le altre novità sono i cerchi in lega di nuovo disegno e per l’adozione di luci portatarga a LED. Nell’abitacolo spicca l’aggiornamento del sistema MZD Connect, ora dotato di serie di interfaccia compatibile con Apple Carplay e Android Auto, nuovi comandi del climatizzatore e, a partire dalle versioni Exceed, una nuova strumentazione con display da 7” con grafica TFT e lo sbrinatore del parabrezza anteriore.

Mazda CX-5 2019

CX-5, la prova su strada di QN Motori

Per la sicurezza arriva il G-Vectoring Plus, di serie su tutte le versioni . Ka seconda generazione del sistema di controllo del veicolo G-Vectoring Control (GVC). Che ora utilizza anche i freni per gestire l’effetto imbardata della vettura in uscita da una curva. Consente  un maggior controllo durante i cambi di corsia in autostrada. E anche quando si guida su neve o su superfici stradali scivolose.

ADAS su Mazda CX-5 2019

Di serie anche il sistema per il monitoraggio posteriore del veicolo con avviso di pericolo in uscita dal parcheggio Blind Spot Monitoring e Rear Cross Traffic Alert (BSM+RCTA), High Beam Control (HBC) per il controllo automatico dei fari abbaglianti e Lane Keep Assist System (LAS) per il controllo del mantenimento della carreggiata. Questi sistemi, in aggiunta alla frenata di emergenza in città con rilevamento pedoni (Pedestrian SCBS).

Ultima modifica: 14 gennaio 2019