Maserati MC20 Cielo, caratteristiche e segreti: fascino e tetto intelligente | VIDEO

2529 0
2529 0

Anche lei è First of its kind.  Unica nel suo genere, Maserati MC20 Cielo è la sola spider ad altissime prestazioni con tetto elettro-cromatico retrattile in vetro al posto della capote o della copertura in metallo richiudibile.

Dalla superba coupé (qui la prova di QN Motori) la Casa del Tridente ha ricavato una scoperta eccezionale, che con un semplice tocco sulla icona ’Cielo’ dello schermo centrale trasforma il cristallo sopra le teste da trasparente a opaco in pochi decimi.

Merito della tecnologia, la PDLC (Polymer Dispersed Liquid Crystal) che caratterizza la speciale copertura, la quale si apre e si chiude in 12 secondi e in movimento fino a 50 km/h.

Lanciata nel colore tristrato Acquamarina, disponibile all’interno del programma di personalizzazione Maserati Fuoriserie, MC20 Cielo è stata presentata a Modena nella Launch Edition PrimaSerie, edizione a tiratura limitata di circa 100 esemplari.

Gli altri colori di carrozzeria sono Bianco Audace, Blu Infinito, Giallo Genio, Grigio Incognito, Grigio Mistero e Rosso Vincente.

Conserva intatto lo stile della coupé, con le spettacolari portiere ad apertura a farfalla. E con un aumento di peso di soli 65 kg, 1540 kg la massa omologata: un record in questa metamorfosi.

Elegante e slanciata nel suoi 4,67 metri di lunghezza e 1,22 di altezza, 45 millimetri in più della coupé, sfodera il telaio in fibra di carbonio. Che sarà adottato anche della prossima versione elettrica. La MC20 Folgore.

Il V6 Nettuno, 3 litri con tecnologia da F1 garantisce le stesse prestazioni e identico piacere di guida di MC20 Coupé.

Nessuna rinuncia

Il Nettuno è un propulsore eccezionale, tanto che risponde già alla normativa Euro 6.4: potenza ed efficienza. Sulla copertura del vano motore a richiesta si può applicare una evocativa e inedita decalcomania del Tridente.

Numerose le possibilità di personalizzazione, con un tripudio di Alcantara, pelli, materiali nobili come il carbonio. In abitacolo è confermato lo schema con lo schermo da 10 pollici per la strumentazione. E il Maserati Touch Control Plus centrale, ma inclinato verso il guidatore.

Qualità nei materiali, stile elegante e minimale: giustamente chi sceglie una spider guarda fuori, non dentro. Il nuovo selettore delle modalità di guida al centro del tunnel offre le opzioni Wet, GT, Sport, Corsa e ESC Off.

Sono abbinate alle sospensioni regolabili in durezza a seconda della modalità guida scelta. La vettura parte sempre in GT, che rispetto alla MC20 coupé è regolato con parametri meno aggressivi. Per godersi la guida in sportiva, ma non sempre col coltello tra i denti.

Per chi oltre al canto del V6 e vuol godere anche di altra musica c’è a richiesta il ’Natural Sound’ dello High Premium Sonus faber da 12 altoparlanti. Arriverà sul mercato nel primo trimestre 2023.

Prima con MC20 Launch Edition PrimaSerie, full optional a circa 360.000 euro di prezzo. La versione standard avrà un listino di quasi centomila euro in meno: da 268.000 euro.

Leggi ora: la storia di tutte le spider Maserati

Ultima modifica: 30 maggio 2022

In questo articolo