Maserati Levante, aristocratica dall’anima sportiva: test in Dubai

1085 0
1085 0

Una miscela perfetta di sportività ed eleganza. La Maserati Levante MY18 fonde le linee aristocratiche che da sempre caratterizzano la casa del Tridente alla potenza di una vettura che si arrampica sulle dune come un’antilope.

E proprio nel deserto di Dubai abbiamo testato, sia on-road sia off-road, le nuove caratteristiche di questo modello. Anzitutto, a poco più di un anno dal lancio della Levante, la MY18 introduce per la prima volta lo sterzo elettrico, una novità che dà la sensazione di essere sempre al centro della carreggiata. Alle basse velocità di guida in città, la traiettoria è precisa e confortevole e il riallineamento in sicurezza degli pneumatici dopo una curva è facilitato.

I sistemi di assistenza avanzata alla guida, gli ADAS, costituiscono i fiori all’occhiello di questa evoluzione del modello Levante. Il più avanguardistico è l’Highway Assist, che permette di accelerare, sterzare e frenare automaticamente in autostrada. Mantenendo sempre il centro della corsia anche durante le curve. Il Lane Keeping Assist rileva e corregge le posizioni erronee all’interno di una corsia. Mentre l’Active Blind Spot Assist individua i veicoli che sopraggiungono e li evita sterzando leggermente. Le modalità di guida restano quattro: normale, off-road, I.C.E. e sport.

L’altezza delle sospensioni è regolata a seconda della tipologia impostata. Se il terreno è complicato, le sospensioni subiscono un allungamento fino a quattro centimetri per favorire la stabilità del veicolo. Quando invece la velocità aumenta e i rischi diminuiscono, si accorciano di 45 millimetri rispetto alla lunghezza normale.

Maserati Levante sulle dune del deserto

Nei nuovi allestimenti GranLusso e GranSport, c’è tutta l’anima di un prodotto. Che unisce le eccellenze di vari settori del made in Italy. Ne sono testimonianza, nella GranLusso, gli interni in seta firmati dallo stilista Ermenegildo Zegna. Oppure, nella GranSport, le eleganti rifiniture blu e nere inserite in alcuni punti della carrozzeria e sul logo del Tridente Maserati.

I prezzi

Il prezzo dei due nuovi allestimenti oscilla tra gli 83.353 euro della V6 250 cavalli diesel e i 100.849 euro della top di gamma. Ovvero la versione V6 430 cavalli a benzina che, grazie al motore Ferrari, raggiunge la velocità di 264 chilometri orari.

Interamente assemblata dai 2500 addetti degli stabilimenti torinesi di Mirafiori (le linee sono al massimo e potrebbe presto essere deciso un aumento della capacità di produzione), la Levante è il simbolo dell’Italia che è partita alla conquista del mondo. Nei primi sei mesi del 2017, a livello globale ne sono stati venduti quasi 16mila esemplari. E quella di raddoppiare questa cifra entro la fine dell’anno non è un’ipotesi peregrina.

Davide Denina

Maserati Levante, il grande SUV sportivo italiano

Ultima modifica: 25 ottobre 2017

In questo articolo