Lexus LS 2021: il restyling dell’ammiraglia

249 0
249 0

Lexus, il marchio di lusso di Toyota, ha dato una rinfrescata alla più recente generazione (la quinta) della sua ammiraglia Lexus LS, nata nel 2017. Si tratta di un restyling abbastanza ricco, che punta soprattutto ad aumentare il comfort. Ecco com’è la Lexus LS 2021, che debutterà sul mercato giapponese già a partire dalla fine di quest’anno.

Lexus LS 2021 - Il restyling dell'ammiraglia 4
Lexus LS 2021 – Il restyling dell’ammiraglia (Foto: Lexus)

La maggior parte degli aggiornamenti riguarda le tecnologie dedicate a rendere ancora più comodo il viaggio per guidatore e passeggeri. Fra le novità citiamo i nuovi sedili, capaci di filtrare le vibrazioni, e le sospensioni adattive, che modificano l’assetto autonomamente in base alla natura della strada. Anche i supporti del motore sono stati ritoccati per riuscire ad assorbire meglio vibrazioni e scossoni. Il comfort è stato migliorato anche per quanto riguarda l’acustica: la Lexus LS 2021 presenta infatti i sistemi Engine Sound Enhancement e Active Noise Control. Il primo permette di ottimizzare il suono del motore, mentre il secondo, utilizzando degli altoparlanti, crea delle onde sonore che vanno ad annullare i rumori prodotti dalle ruote che rotolano sull’asfalto, dai fruscii del vento e dallo stesso motore.

Lexus LS 2021 - Il restyling dell'ammiraglia 8
Lexus LS 2021 – Il restyling dell’ammiraglia (Foto: Lexus)

Altra novità tecnologica della Lexus LS 2021 è il nuovo sistema Advanced Drive, con funzioni di guida assistita di livello 2. In sostanza, l’auto è in grado di mantenere il centro della corsia, seguire il traffico e arrestarsi in maniera autonoma. Ma non solo: la Lexus LS 2021 può anche effettuare sorpassi e cambiare corsia con la semplice attivazione dell’indicatore di direzione da parte del guidatore.

Lexus LS 2021 - Il restyling dell'ammiraglia 6
Lexus LS 2021 – Il restyling dell’ammiraglia (Foto: Lexus)

Nuovi sono anche i fari BladeScan AHS, che possono creare da soli delle zone d’ombra per non abbagliare gli altri veicoli. Per creare tale effetto viene utilizzato uno specchio rotante integrato nel corpo del faro: praticamente le luci rimangono sempre accese e il loro fascio viene solo deviato, promettendo una risposta molto più veloce rispetto alle tradizionali tecnologie che invece spengono e accendono di volta in volta i vari diodi led.

Esteticamente il restyling della Lexus LS conferma il design dell’ammiraglia, con forme forse appena un po’ più ammorbidite, che vanno ad ingentilire le generose dimensioni (5,24 metri di lunghezza). Nella palette di colori disponibili per la carrozzeria è stato inserito l’inedito grigio Gin-ei Luster, pensato per ricordare la vivacità e le proprietà riflettenti dell’alluminio. In base all’inclinazione del sole questo colore restituisce anche diversi giochi di luce e tonalità.
Nuovo è infine anche il sistema multimediali che supporta sia Android Auto che Apple CarPlay, gestito da un inedito schermo touch da 12,3 pollici.

Ultima modifica: 8 luglio 2020

In questo articolo