Lamborghini, vendita o scorporo con quotazione in borsa?

359 0
359 0

Lamborghini, quotazione in borsa o vendita? Il Gruppo Volkswagen starebbe valutando, secondo Bloomberg, diverse opzioni per il Marchio emiliano di super e hyper car.

Una iniziativa e breve termine, addirittura sarebbe in programma uno spin-off entro fine 2019.

Lamborghini Sian FKP 37, omaggio a Ferdinand Piech 7

Che presenterebbe una Lamborghini legalmente autonoma, per una operazione simile a Ferrari con FCA.

Cambia il vento in Volkswagen. Dopo la grandeur globale voluta dal geniale Ferdinand Piech, il colosso tedesco, provato dal Dieselgate e dalle spese enormi per l’auto elettrica (senza un ritorno certo), ha cambiato il progetto.

Puntando non sulla quantitá di auto vendute di Marchi, da Bugatti a Skoda, da Seat ad Audi, ma sulla redditivitá, tutta da realizzare in questa epoca di annunciata tradizione energetica.

Fine dell’impero?

Un Gruppo VW meno complesso e più agile per affrontare un mercato che potrebbe cambiare. A Volkswagen servono risorse per l’elettrificazione (80 miliardi di euro).

Aumentando la capitalizzazione (da 80 a 200 miliardi di euro) e questo aprirebbe nuove prospettive per Lamborghini.

Lamborghini, vendita o scorporo con quotazione in borsa?

Lo scorporo di Ferrari, colpo di genio di Marchionne, ha innalzato il valore a Wall Street del  Cavallino Rampante dagli iniziali 10 miliardi di dollari a quasi 30.

Creando un precedente di enorme successo molto invitante per VW che ha altri gioielli da “mettere in vetrina” come Ducati e Bugatti.

Il boom di vendite con il fenomeno Urus rende in ogni Lamborghini il fiore all’occhiello. Decisamente in pole position.

Impianto di verniciatura Lamborghini

Ultima modifica: 13 ottobre 2019