Lamborghini Urus restyling, il super Suv diventerà ibrido

2858 0
2858 0

Lamborghini Urus restyling, l’aggiornamento del super Suv di Sant’Agata Bolognese è in dirittura d’arrivo.

A quattro anni dall’inizio della produzione, l’auto dei record, 5.021 vetture vendute nel 2021 sulle 8.405 del Marchio, è prossimo al rinnovamento.

I muletti della versione aggiornata stanno ultimando i test. Potrebbe estendere il nome e diventare Lamborghini Urus Evo, sulla scia di Huracan Evo.

Manterrà lo stile dei fari, che l’hanno caratterizzata sin dall’esordio, mentre saranno nuove le prese e gli sfoghi d’aria. Di conseguenza anche i paraurti.  Possibili anche modifiche ai quattro scarichi.

Lamborghini Urus restyling, ecco l’ibrido

Probabili anche aggiornamenti in abitacolo, sia nella forma sia nella tecnologia. La grande novità di Urus Evo dovrebbe essere nel motore. Il powertrain, secondo il programma Cor Tauri avrebbe per la prima volta la tecnologia ibrida.

Un mild hybrid abbinato al V8 bi-turbo di 4 litri, che potrebbe sfiorare una potenza di 700 cavalli. L’era della elettrificazione in Lamborghini dovrebbe comunicare col super Suv.

Leggi ora: Lamborghini Urus, la prova di QN Motori

Ultima modifica: 19 gennaio 2022