Lamborghini Sián Roadster, la fantastica scoperta ibrida da 819 cavalli | VIDEO

627 0
627 0

Lamborghini Sián Roadster, l’ultima nata di Sant’Agata Bolognese è una spettacolare supercar a cielo aperto. Una eccezionale spider ibrida da 819 cavalli, con motore V12, il più potente nella storia del Marchio, e la soluzione innovativa del supercondesatore e forte di un’estetica mozzafiato.

Una Lamborghini eccezionale, in serie extra limitata: solo 19 esemplari, già tutti venduti. Un concentrato di retaggio, il dodici cilindri a V è il motore principe delle Lambo, e di futuro, perché prefigura l’elettrificazione.

Sián Roadster deriva dalla coupé realizzata in 63 esemplari (chi non fosse riuscita ad avere si può accontentare con lo spettacolare kit Lego Technic) e viene mostrata ufficialmente per la prima volta con la livrea Blu Uranus, appositamente scelta dal Centro Stile Lamborghini. 

Un colore che mescola il blu del cielo si al verde dei campi, per celebrare le emozioni della guida open air di questa iperbolica spider. I cerchi sono rifiniti Oro Electrum a richiamo del powetrain ibrido. Come gli interni complementari con combinazione di bianco, dettagli in Blu Glauco ed elementi in alluminio in Oro Electrum. Le bocchette dal design rinnovato, realizzate con stampa 3D, possono essere personalizzate con le iniziali del cliente.

A cielo aperto con un omaggio al un mito Lamborghini

La vista dall’alto richiama il mitico taglio periscopio della prima Countach, che corre trasversalmente dal cockpit al retrotreno, per poi culminare nei convogliatori aerodinamici alle spalle di conducente e passeggero. L’aerodinamica è ottimizzata: il flusso è convogliato dagli splitter e dal cofano anteriori, tramite le prese e le uscite d’aria laterali e sopra lo spoiler posteriore, senza compromissione dell’efficienza aerodinamica dovuta al design aperto. 

Le alette di raffreddamento attive posteriori sfruttano una tecnologia unica, brevettata da Lamborghini: l’attivazione è innescata dalla reazione di una serie di materiali smart alla temperatura generata dal sistema di scarico, determinando la rotazione delle alette e offrendo al contempo una soluzione di raffreddamento elegante, ma leggera.

Anche le sei luci posteriori esagonali ispirate alla Countach. L’alettone posteriore è integrato nel profilo e si apre solo durante la guida per incrementare le prestazioni.

Cuore doppio per Lamborghini Sián Roadster

Il powertrain ibrido presenta il connubio più potente al peso più contenuto. Con il V12 abbinato al sistema ibrido per garantire una risposta immediata e migliori prestazioni.

Sul cambio è stato incorporato un motore elettrico da 48 V, che sviluppa 34 CV, e supporta le manovre a bassa velocità, come retromarcia e parcheggio, sfruttando l’energia elettrica.

Fornita non dalle batterie agli ioni di litio, ma dal supercondensatore, capace di immagazzinare una quantità di energia dieci volte superiore. Posizionato tra abitacolo e motore, garantisce una perfetta distribuzione del peso. Tre volte più potente di una batteria dello stesso peso e tre volte più leggero di una batteria di potenza analoga, il sistema elettrico composto da supercondensatore e motore elettrico pesa appena 34 kg. E si carica completamente ogni volta che la vettura frena.

Il dodici cilindri è stato potenziato fino a 785 cavalli a 8500 giri. Grazie ai 34 cavalli del sistema ibrido, Lamborghini Sián Roadster eroga 819 CV a va oltre i 350 km/h di velocità massima.

L’energia immagazzinata inn frenata permette costituisce un aumento di potenza subito disponibile, che consente di sfruttare istantaneamente l’aumento di coppia in accelerazione, fino a 130 km/h. Grazie anche a questo l’accelerazione da 0 a 100 km/h è bruciata in 2,9 secondi.Stefano Domenicali

Le parole di Stefano Domenicali Chairman e Chief Executive Officer del Marchio

La Sián Roadster racchiude in sé tutta l’essenza di Lamborghini. È la sintesi perfetta tra design mozzafiato e prestazioni straordinarie, ma – cosa più importante – è il simbolo delle principali tecnologie del futuro. L’innovativa propulsione ibrida della Sián preannuncia quella che sarà la direzione verso cui andranno le supersportive Lamborghini. La versione Roadster open-top non fa che sancire il desiderio di conservare il nostro stile esclusivo, mentre avanziamo verso un domani in cui nuovi soluzioni saranno fondamentali.”

Lamborghini Sián Roadster, galleria fotografica

 

Ultima modifica: 9 luglio 2020

In questo articolo