La guerra in Ucraina e i problemi della produzione di auto in Europa

685 0
685 0

L’industria dell’auto europea, come tutti i settori, patisce le conseguenze dell’aggressione di Putin. L’invasione della Ucraina da parte della Russia sta mettendo ulteriori difficolta al comparto automotive, soprattutto in Germania, ma non solo.

Volkswagen ID.5- Inizia la produzione nello stabilimento di Zwickau 6
Volkswagen ID.5 in produzione nello stabilimento di Zwickau

Il colosso per eccellenza, Volkswagen, si è trovato costretta a sospendere per qualche giorno la produzione negli stabilimenti di Zwickau e Dresda. Tutto fermo a causa di mancate forniture di componenti, soprattuto per i cavi elettrici prodotti in Ucraina. Di conseguenza stato ridotto anche l’orario di lavoro, ma la Casa non ha ancora completato le valutazioni in merito. La situazione bellica deciderà il futuro prossimo.

Audi Q4 e-tron, iniziata la produzione del SUV elettrico a Zwickau

Problemi generali

Il Costruttore di Wolfsburg infatti ha incaricato un gruppo di suoi esperti per analizzare l’evoluzione della guerra e delle sanzioni che ne conseguono. Anche  altri Marchi, che hanno impianti o attività in quelle zone, stanno prendendo provvedimenti. Renault, che ha AutoVaz in Russia di fatto ha sospeso le arrivata, Volvo ha congelato le consegne nello Stato aggressore per evitare sanzioni. Nokian specialista finnico di pneumatici, ha fermato la produzione nella Federazione per potenziarla negli impianti nazionali e in quello negli Stati Uniti per ovviare alla lacuna.

Anche Sumitomo, grosso fornitore di componenti elettrici, ha bloccato la produzione in due siti in Ucraina e Leoni, specialista tedesco in cavi elettrici ha fermato i suoi due stabilimenti e anche Pirelli ha preso provvedimenti per affrontare la situazione. Di fatto, dopo la pandemia, la produzione mondiale di auto dovrebbe calare anche nel 2022, influenzata dal conflitto. J.D. Power e la LMC Automotive hanno modificato al ribasso la stima per quest’anno da 86,2 a 85,8 milioni. Circa il 5% di calo. Oggettivamente, si tratta di numeri enormi.

Assemblaggio VW ID.3 nello stabilimento di Zwickau. Photo- Jens Schlueter:Stringer:Getty Images

Ultima modifica: 1 marzo 2022