Kia XCeed, Crossover utility vehicle alternativa al mondo SUV | VIDEO

1745 0
1745 0

Tra un SUV e una berlina si può sempre scegliere un Cuv. Così la pensa la costola europea di Kia Motors, che ha messo a punto la nuova XCeed.

Presentata in pompa magna nell’European design center di Francoforte, l’ultima nata del brand coreano è annunciata come un Cuv (Crossover utility vehicle).

La definizione è figlia di una strategia di marketing che mette l’accento sulla singolarità di XCeed. Non è un Suv classico, anche se ha guida alta e cerchi da 18 pollici, e non è una berlina.

È un crossover dalla linea sportivissima e dal frontale aggressivo, sottolineati ancor di più dal nuovo colore Quantum Yellow, un giallo brillante e metallizzato che ben si sposa con il design della vettura.

Il Cuv di segmento C è la quarta proposta firmata Ceed dopo la classica cinque porte, la station wagon e la shooting brake. Nel mirino questa volta entra soprattutto la clientela giovane, quella che considera troppo familiare e borghese l’immagine di un tipico Suv ma non vuole rinunciare ai vantaggi della guida alta.

XCeed Crossover utility vehicle
Kia XCeed

La stessa genesi genesi di XCeed chiarisce che quest’auto va a collocarsi in un territorio nuovo e poco esplorato. I designer Kia volevano creare una nuova tre porte da aggiungere alla gamma ma, linea dopo linea, si sono visti nascere sotto gli occhi una creatura ibrida ma affascinante.

XCeed sarà costruita in Europa, come le sorelle, nello stabilimento di Zilina, in Slovacchia, e arriverà a settembre sul mercato italiano a un prezzo che si può stimare intorno ai 22mila euro.

Sulla passerella dello European design center di Francoforte, dove viene presentata in modo statico, colpisce per freschezza e originalità e per la capacità di fondere insieme con felice armonia le caratteristiche di un Suv e quelle di un coupé sportiveggiante.

«XCeed – spiega Emilio Herrera , ceo di Kia Europarisponde al crescente desiderio di auto a guida alta ma con più emozioni e dinamismo, sia in termini di aspetto che di piacere di guida. Si tratta di clienti che non vogliono perdere in alcun modo la praticità che offre un’auto di maggiori dimensioni. Per questo il nostro Cuv soddisfa tutte queste esigenze con un design dinamico e contemporaneo e un abitacolo ampio e versatile».

Lungo 4,40 metri, il nuovo crossover Kia nasce sulla classica piattaforma Ceed ma le uniche parti della carrozzeria in comune sono i pannelli delle porte anteriori.

Il cofano molto allungato evidenzia il carattere sportivo della vettura, così come l’ampio frontale con griglia prominente e presa d’aria inferiore. sottolineate da una larghezza di 1.826 mm.

Molto incisivi anche i gruppi ottici che caratterizzano il retro rialzato e armonioso. Nonostante le dimensoni più contenute rispetto al Suv Sportage (-90 mm), gli interni sono comodi e corredati di materiali di qualità.

Un display digitale da 10,25 pollici permette di controllare il sistema telematico UVO Connect, che fornisce informazioni anche tramite lo smartphone collegato.

Il sistema garantisce la diagnostica dei veicolo e attiva i sistemi di sicurezza in caso di stanchezza del guidatore. La guida dinamica è garantita da sospensioni idrauliche riprogettate, che sanno leggere in anticipo le asperità del terreno e dai nuovi motori turbo.

XCeed Crossover utility vehicle
Kia XCeed

Crossover utility vehicle elettrificato da inizio 2020

I benzina hanno potenze di 120, 140 e 204 cv, i diesel 1.6 di 115 e 136 cv. Anche per Xceed, come per gli altri modelli della gamma Kia, le versioni elettrificate saranno introdotte dall’inizio del 2020.

A disposizione un mild hybrid con motorino elettrico di supporto da 48 volt, e un plug-in hybrid con ricarica alla spina. Nel mirino di XCeed concorrenti importanti come Volkswagen T-Roc, Mazda CX30, Seat Ateca e Skoda Kamiq. Sarà una sfida affascinante.

Giuseppe Tassi

Ultima modifica: 8 luglio 2019

In questo articolo