Kia Stinger, berlina e GT di razza e grande qualità | VIDEO

2675 0
2675 0

Nel mondo dell’auto i vari brand hanno una forza diversa. E, spesso, godono, o al contrario soffrono, di luoghi comuni anche immeritati. Così, per esempio, si dice che le auto tedesche siano più affidabili o che le altre lo siano di meno. Ma non è sempre vero.

Anzi… La sud coreana Kia (controllata da Hyundai Motor Group) ha reagito da tempo a questa situazione. Sfornando vetture di alto standard qualitativo, che hanno mietuto premi e riconoscimenti in tutto il mondo. Fin dal 2011, al Salone di Francoforte, Kia presentò il «concept» di una GT molto emozionale, promettedo che presto sarebbe diventato realtà.

Ebbene oggi, da quell’esercizio di stile, è nata Stinger, l’auto di serie più performante nella storia di Kia, considerata dal marchio coreano la sua prima vera Gran Turismo, con un livello di eccellenza mai raggiunto prima, totalmente made in Europe e sviluppata sul circuito del Nurburgring.

«Stinger – spiega Giuseppe Bitti, ad di Kia Motors Italia – incarna i valori Kia di saper sorprendere e innovare. E si inserisce nel rinnovamento di prodotto che ha portato Kia in soli dieci anni a più che raddoppiare le sue vendite in Europa. Passando da 225 mila unità del 2008 alle oltre 500 mila che verranno vendute nel 2018. In questo panorama, Stinger punta a rafforzare l’immagine e il prestigio del Marchio. Di cui sarà ambasciatrice nel mondo».

Diesel o V6 turbo benzina

Tanto che gli obiettivi di vendita non sono «di massa». Nel nostro Paese la previsione è di circa 500 unità all’anno, nonostante il prezzo competitivo. Stinger, già disponibile presso i concessionari, viene offerta in due versioni full optional, Gt Line e GT, e due motorizzazioni che rappresentano la ragione e il sentimento. Diesel common rail a iniezione diretta 2.2 CRDI 200 cv e benzina V6 turbo a iniezione diretta 24 valvole 3.3 T-GDI 370 cv, quest’ultima con un’accelerazione da 0-100 km/h in 4,9 secondi e una velocità massima di 270 km/h.

Anche Stinger beneficia di una garanzia di 7 anni o 150 mila km. I prezzi delle due versioni sono rispettivamente di 47.500 e 55.000 euro. Per la campagna di lancio non sono previsti sconti. Ma viene fornito gratuitamente un pacchetto del valore di 5-6 mila euro comprendente una serie di benefici, tra cui assicurazioni varie compresa kasko. E piano di manutenzione e assistenza gratuiti.

Per quanto riguarda i contenuti, la Stinger è equipaggiata con sistemi di intrattenimento, connettività, assistenza alla guida che rappresentano tutta la tecnologia oggi disponibile. La trazione è posteriore nella versione Gt Line, a 4 ruote motrici sulla GT, che offre anche un innovativo sistema di sospensioni elettroniche. Cambio automatico a 8 rapporti con drive mode select. Che prevede cinque configurazioni, smart, eco, comfort, sport e sport+, e launch control (antipattinamento) solo sulla GT.

Cesare Paroli

Kia Stinger, berlina e GT di razza e grande qualità 2

Ultima modifica: 3 marzo 2018

In questo articolo