Kia Niro, caratteristiche e informazioni del nuovo Suv elettrificato

813 0
813 0

Terzo atto, Kia Niro è pronta per oggi e per domani. Il futuro dell’auto è quello di offrire servizi di mobilità con una gamma sempre più estesa.

Il triplete a elettroni

E in questa direzione si muove Kia con la terza generazione di Niro che si propone sul mercato in tre versioni: ibrida (Hev), plug in (Phev) e totalmente elettrica (Bev) da 204 cv con autonomia di 460 km.

Una vettura per la famiglia, con significativi spazi interni e trazione anteriore. Nuovo il frontale grintoso, con fasce laterali che la rendono più originale. I due schermi sul cruscotto danno l’idea di un unico elemento, con grafica ben curata. Tra i due sedili una manopola gestisce comodamente diverse funzioni dell’auto.

L’abitacolo si ispira all’EV6 con aspetti legati alla sostenibilità ambientale. I sedili derivano da foglie di eucalipto, la parte superiore usa tessuti ricavati da carta da parati riciclata.Sfruttando gli incentivi (sarà ordinabile da giugno),

Il piano di carico con la seconda fila ribaltata

Kia Niro, gli allestimenti

Niro si presenta con tre allestimenti, Business, Style ed Evolution. Nata per consumare poco (da 4,4 a 4,7 l/100 km) e garantire una guida tranquilla, la versione ibrida (Hev) Business, la più economica, già ricca negli allestimenti, parte da 30.500 euro.

Sale di prezzo la plug in (Phev) da 40.250 dotata come nel modello ibrido, di un motore e benzina da 141 cv con cambio automatico. Permette di percorrere fino a 65 km in modalità EV.

Kia Niro EV, 100% elettrica

Per quanto riguarda il 100% elettrico (ridotti i tempi di ricarica in 43 minuti), due allestimenti ma soprattutto 7 anni di garanzia senza limiti di percorrenza, e 7 anni di manutenzione inclusa nel prezzo. Il costo è di 42.700 euro. Competitivo per la categoria.

Paolo Reggianini

Leggi ora: Kia EV6 GT, l’auto dell’anno nella sua versione sportiva

Ultima modifica: 31 maggio 2022