Jeep Wrangler 4xe, il fuoristrada duro e puro è anche ibrido plug-in | VIDEO

571 0
571 0

Jeep Wrangler 4xe, anche il fuoristrada duro e puro per eccellenza diventa plug-in ibrida. Elettrificata ricaricabile, al pari di Compass e Renegade (la prova di QN Motori). Arriverà a inizio 2021, il prezzo non è stato ancora comunicato.

Jeep Wrangler Rubicon 4xe

Il sistema propulsivo è differente. Composto da un 2 litri turbo benzina e da due motori elettrici (uno al posto dell’alternatore, l’altro integrato nel cambio automatico) che erogano una potenza di sistema di 375 cavalli e 647 Nm di coppia.

La trazione integrale è abbinata ala trasmissione automatica a otto marce. Le batterie sono al nichel-manganese-cobalto con una capacità di 17 kWh (sotto il divano posteriore: alte da terra, per permettere il fuoristrada più impegnativo)  che garantisce una autonomia elettrica (oltre a quella ibrida) di 40 chilometri.

Restano le doti di vera off-road Jeep Wrangler 4xe è “Trail Rated”, cercata per essere efficace fuori dall’asfalto. Dispone di assali rinforzati, può guadare fino a 76 centimetri, del riduttore della trasmissione.

Tre gli allestimenti 4xe, Sahara 4xe Rubicon 4xe. I primi due, con cerchi da 20”,  dispongono del sistema Selec-Trac permanente con marce ridotte e differenziale autobloccante posteriore Trac-Lok. La specialista Rubicon 4xe aggiunge il sistema Rock-Track con marce ancora più specialistiche, barra stabilizzatrice anteriore scollegabile, differenziali anteriori e posteriore e a richiesta gomme specifiche da 33 pollici su cerchi da 17 pollici.

Le modalità di guida sono  Hybrid, Electric ed eSave, l’infotainment UConnect presenta, oltre alle note caratteristiche multimedia, anche informazioni sul flusso di energia, il recupero e il consumo della stessa.

Jeep Wrangler 4xe, la galleria fotografica

Ultima modifica: 7 settembre 2020

In questo articolo