Jeep Renegade MY18, il fuoristrada connesso fa un salto nel futuro

2616 0
2616 0

Arriva Jeep Renegade MY18, il fuoristrada si aggiorna ed è sempre più connesso. Gli aggiornamenti principali riguardano infatti il campo dell’infotainment. Il sistema Uconnect migliora l’esperienza di guida e la vita dei passeggeri a bordo. Sarà disponibile con schermi da 5, 7 e 8,4 pollici, tante funzionalità di navigazione, intrattenimento e comunicazione vivavoce. Le prime unità saranno disponibili negli showroom con il porte aperte Jeep del weekend 20-21 gennaio.

In particolare, i sistemi Uconnect 7.0″ o 8.4″ NAV si avvalgono di uno schermo full-color tattile capacitivo ad alta definizione. Si migliora significativamente l’interfaccia utente, offrendo anche lo zoom regolabile con un movimento delle dita e la barra dei menu personalizzabile con la funzione Drag and Drop. Inoltre, tra le funzioni ci sono anche la chiamata e la navigazione in vivavoce e il riconoscimento vocale dei messaggi. Le opzioni integrate nella radio consentono di ascoltare web-radio in streaming attraverso Bluetooth e di inserire i propri dispositivi compatibili nelle prese USB o AUX.

Compatibile con Apple Car Play e Android Auto, il sistema Uconnect offre l’esclusiva applicazione Jeep Skills. In tempo reale, vengono forniti alcuni indici specifici per l’off-road come trazione, rollio, beccheggio, pressione e altitudine.

Funzionalità aumentata

Fin dal lancio Renegade si è distinta per la sua elevata funzionalità. Oggi questa dote è stata ulteriormente accentuata con importanti novità. A iniziare dalla nuova console centrale, che dispone ora di un nuovo spazio per riporre lo smartphone, nuovi porta bicchieri e ulteriori scomparti come la tasca per custodire un Ipad Mini o altri piccoli accessori. Nuova anche la posizione della porta USB aggiuntiva (ora nella parte posteriore del bracciolo centrale e più facilmente accessibile anche ai passeggeri dei sedili posteriori) offerta di serie a partire dalla versione Longitude. Diverse soluzioni intelligenti quindi che hanno consentito di aumentare di oltre 1.2 litri lo spazio dei vani portaoggetti. Infine, l’aumento delle funzionalità ha coinvolto anche gli esterni come dimostra la nuova posizione a vista della maniglia del portellone posteriore.

Nuove opzioni di personalizzazioni

La Renegade MY18 è stata rinnovata anche in termini di personalizzazione con nuove opzioni che consentono ai clienti di scegliere il modello più vicino alle proprie esigenze. Tra le novità spiccano sia i nuovi materiali per i rivestimenti dei sedili sia il nuovo colore chiaro per la selleria Polar Plunge. Ad esempio la combinazione pelle Ski Grey & Black con impunture Ski Grey sulla versione Limited. Non ultimo, l’aggiornamento stilistico ha toccato anche le finiture sulle cornici di radio, bocchette di areazione, tunnel centrale e altoparlanti.

I motori

Le nuove opzioni per gli allestimenti si aggiungono alle già ampie possibilità di personalizzazione offerte da cinque allestimenti (Sport, Longitude, Business, Limited e Trailhawk) e ben 11 diverse combinazioni di gruppi motopropulsori abbinati a due configurazioni, a trazioni anteriore o integrale.

Si parte dai motori a benzina 1.6 E-Torq da 110 CV con cambio manuale a 5 marce, 1.4 MultiAir2 Turbo da 140 CV, con trasmissione manuale o automatica a doppia frizione DDCT entrambe a 6 marce, e 1.4 MultiAir2 da 170 CV con cambio automatico a nove marce.

Completano la gamma i motori turbodiesel 1.6 MultiJet II da 95 CV con cambio manuale a 6 marce, 1.6 MultiJet II da 120 CV con cambio manuale o trasmissione automatica a doppia frizione DDCT entrambe a 6 marce, e MultiJet II 2,0 litri da 120 CV con cambio manuale a 6 marce, 140 CV (cambio manuale a 6 marce o automatico a nove marce) oppure da 170 CV abbinato al cambio automatico a nove marce.

Ultima modifica: 9 gennaio 2018